26 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tecnologia

07.06.2015

Usa, Walk-man: l'umanoide italiano alle olimpiadi dei robot

Questo video non può essere visualizzato.
Non si è accettata la cookie policy.

La sfida era impedire un disastro nucleare. Ci ha provato Walk-man, il robot italiano sviluppato dall'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova e dell'Università di Pisa. L'umanoide si è classificato al 17° posto al Darpa Robotic Challenge che si è svolto a Pomona in California. 24 i team in gara provenienti da U.S.A., Giappone, Germania, Hong Kong, Italia e Sud Korea. A ideare la sfida è la DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) agenzia del governo americano dedicata all’innovazione tecnologica in campo militare. Ad aggiudicarsi il primo premio di 2 milioni di dollari l'automa sud-coreano del team KAIST, al secondo posto, aggiudicandosi un premio da 1 milione di dollari, il robot di HIMC Robotic, composto da Atlas, un automa umanoide sviluppato da una società di proprietà di Google, la Boston Dynamics. Sul terzo gradino del podio il team americano Tartan Rescue della Carnegie Mellon University, sponsorizzato da Amazon, che ha vinto 500 mila dollari. (Intervista a Antonio Bicchi, Prof. Università di Pisa e Ricercatore all'IIT, Jared Adams, DARPA, Lorenzo Baccelliere, Team Walkman e Francesca Negrello, Team Walkman)

None
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1