06 giugno 2020

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Auto

03.04.2019

Come un cavaliere della
notte Mitsubishi
punta sull’«Eclissi»

Il posteriore da crossover coupé di Mitsubishi Eclipse Cross: spiovente, con un elemento trasversale che attraversa il lunotto e ospita i fari
Il posteriore da crossover coupé di Mitsubishi Eclipse Cross: spiovente, con un elemento trasversale che attraversa il lunotto e ospita i fari

Ha personalità da vendere la nuova Mitsubishi Eclipse Cross, aggiornata in diversi particolari e che viene ora proposta anche con un diesel. A partire dalle linee del posteriore, particolarmente spiovente, con il lunotto posteriore caratterizzato da un elemento trasversale che lo attraversa e dove sono ospitati i fari. Una scelta che la contraddistingue e la fa apparire come una crossover coupé, lunga 4,41 metri, con un frontale massiccio e con molte cromature in vari punti della carrozzeria. Il design sportivo tuttavia non compromette l’abitabilità, più che buona, grazie anche al divano posteriore scorrevole che consente di calibrare gli spazi per passeggeri e bagagli. Al 1.5 quattro cilindri a benzina, turbo, da 163 cavalli, ora si affianca anche un turbodiesel da 2,2 litri da 148 cavalli, costruito in alluminio, che consente di essere più leggero promettendo consumi più contenuti. La trazione può essere a due o quattro ruote motrici. Sulla versione a gasolio di serie ci sono la trasmissione automatica a otto marce e la trazione integrale. I prezzi partono da 25.950 euro per la benzina, da 32.150 euro per la turbodiesel. Ricca la dotazione di serie. Sulla plancia domina lo schermo centrale tattile da sette pollici del sistema multimediale, che si può gestire anche da un touchpad posizionato sul tunnel centrale. Non c’è il navigatore, nemmeno come optional. Qualcuno potrebbe storcere il naso per questa mancanza – visto che su ormai diversi modelli è di serie – ma il problema è superabile sfruttando la connessione con Apple CarPlay e Android Auto che consente di collegarsi alle navigazione del proprio smartphone. Buona anche la dotazione dei principali sistemi di sicurezza che prevedono tra gli altri la frenata automatica d’emergenza, l’avviso di involontario abbandono di corsia e gli abbaglianti a controllo automatico. La capacità del bagagliaio varia da 378 a 485 litri a seconda del posizionamento del divanetto scorrevole, con gli schienali abbattuti lo spazio arriva a 1.159 litri. La casa giapponese ha lanciato anche una «black edition» della Eclipse Cross, dove il colore dominante è il nero, ispirandosi alle atmosfere dark dei cavalieri della notte, oltre al rosso delle minigonne e del «baffo» anteriore del veicolo, del paraurti posteriore e del battitacco delle portiere.

di EMANUELE ZANINI

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1