20 settembre 2019

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

1 Maglia per la vita

26.11.2015

La carica bresciana di
Regis accenderà il
cuore della solidarietà

La carica bresciana di Regis accenderà il cuore della solidarietà
La carica bresciana di Regis accenderà il cuore della solidarietà

Si esibirà sotto il porticato di piazza Loggia intorno alle 15, portando una ventata di arguta comicità sul palco di 1 Maglia per la Vita. Vincenzo Regis, comico bresciano noto per le parodie postate su YouTube riguardo la brescianità più verace, sta diventando un artista a tutto tondo e i suoi spettacoli sono sempre più seguiti.

Partecipa per la prima volta all’iniziativa solidale di Brescia.Tv, garantendo un seguito di pubblico importante che senza dubbio lo seguirà numeroso sia dal vivo che in diretta televisiva. «Un po’ di leggerezza ci vuole – ha dichiarato Regis di rientro dopo qualche giorno di vacanza -, il sorriso è il miglior strumento per stare bene». L’artista spesso si presta per eventi solidali, mostrando come anche la comicità possa essere messa a disposizione della solidarietà.

La carriera di Vincenzo è in piena corsa: sono passati solo 17 mesi dal primo video - «Pota» - che lo lanciò nel frullatore della notorietà online. «Non ero nuovo al mondo dell’intrattenimento - ricorda - : ho lavorato come dj in radio locali e nelle discoteche per 15 anni, ho scritto racconti mai pubblicati e canzoni anche se non sono un musicista”. La creatività, insomma, è sempre stata il suo pallino e proprio da questo gene particolari si è inventato una carriera che in pochi gli avrebbero pronosticato solo qualche mese fa.

Dal dialetto ai modi di dire, dalle bellezze bresciane agli stereotipi più terra a terra: Regis ha la capacità di mettere a nudo la brescianità in tutti i suoi aspetti, da quelli più grevi fino alle migliori virtù di un popolo orgoglioso. L’importante è il messaggio che ci sta dietro, sempre arguto e mai banale. La formula dell’artista è semplice ma non banale, diretta ed estemporanea: la telecamera fissa che si piazza davanti mentre gira lo ritrae nella veste di molteplici personaggi, uno più comico dell’altro.

Valore aggiunto dei video è la spontaneità che il protagonista trasmette, così come i “fuori onda” che si susseguono con abile tempismo rendendo la narrazione ancora più naturale. In questi frangenti Regis parla a qualcuno fuori campo, cambiando punto di vista e spezzando il racconto rendendolo più movimentato e catturando senza possibilità di errore l’attenzione del pubblico da casa.

Da fenomeno virale in rete, Regis è uscito allo scoperto sui palchi di Brescia e provincia, ma anche oltre i confini locali. L’esperienza dal vivo non ha deluso il pubblico, anzi: il comico ha la capacità di cogliere l’umore delle platee e adattarsi di conseguenza rendendo la sua performance gradevole e quindi seguitissima dopo le prime uscite che rappresentavano una scommessa abbastanza ardita. «E’ fondamentale capire al volo chi hai davanti – spiega lo showman bresciano -. Per questa ragione aspetto a comunicare quale pezzo farò domenica. Lo valuterò al momento e sarà una sorpresa”.

L’artista potrebbe dunque andare a pescare brani tratti dai suoi tre ultimi monologhi: il primo riguardante la lingua bresciana, il secondo su un mix di parodia uomo-donna e famiglia, e il terzo sul rapporto un malato con la tecnologia, che ha dato vita ad un seguitissimo tour in scena proprio in questi giorni dal titolo «TiSeguoSempre».

La gente si riconosce in quello che il comico racconta, «si sente coccolata», come lui stesso ammette, è questo il segreto del suo successo: solare e mai volgare, Regis piace a tutti, grandi e piccini, intellettuali e persone meno istruite.

Bresciano classe 1975, Vincenzo è un piccolo grande orgoglio bresciano. Che avesse stoffa, del resto, era chiaro sin dai primi eventi di piazza a cui partecipava in qualità di presentatore alle prime armi, ma non per questo meno capace.

Oggi può ben essere definito l’ideatore di un format di tutorial della lingua bresciana divertenti ed espliciti, di cui non solo è protagonista, ma anche autore. Formula, questa, che gli ha fruttato oltre 2 milioni di visualizzazioni. Il successo è anche su Facebook: la sua pagina social raccoglie oltre 42 mila fan non solamente bresciani, con punte di interazioni settimanali di oltre 500mila «azioni» da parte degli utenti.

Nei soli 17 mesi di ribalta, il comico non ha tirato il fiato un momento: si è esibito in oltre 160 spettacoli, di cui l’ultimo, TiSeguoSempre, è attualmente nei teatri: i prossimi spettacoli sono il 18 dicembre al teatro di Vobarno e il 9 gennaio al teatro di Lumezzane e non ci sono dubbi che proprio in Valtrompia e Valsabbia, dove il dialetto è senza dubbio più parlato che in città, il successo sia assolutamente garantito. Chi ancora non fosse a conoscenza del fenomeno Regis, può seguiire Brescia.Tv in diretta domenica pomeriggio e farsi un’idea della straordinaria carica emotiva che un giovane bresciano di 40 anni è in grado di regalare senza particolari artifici.

RED-BS4
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1
Articoli
1 Maglia per la Vita: una
storia costruita grazie
al cuore dei bresciani
Musica, acrobazie e colori in
piazza Loggia
Un doppio sogno
tra sport e solidarietà
Al Leone tra
cantanti, sportivi
e «concorsi»
Undici lotti
per sognare
un grande colpo
Ore 12: via alla
maratona tv
della solidarietà
La carica bresciana di
Regis accenderà il
cuore della solidarietà
Active è senza
confini: un anno
di grandi successi
Glicogenosi e distrofia:
doppio progetto
bresciano
Pavoletti «regala»
una maglia che
vale tre punti
Agliardi, Jadid,
Paghera e Zambelli:
poker di ex
Brescia solidale
abbraccia
1 Maglia per la Vita
1 Maglia per la Vita,
sfida del cuore
bresciano
L’armadio della
solidarietà «apre»
a tutti gli sport
Nel 2014 tre realtà
sostenute con il cuore:
Uildm, Arrpa e Aiutiamo Nicola Onlus
Il Brescia in campo
con 1 Maglia
per la Vita
Parte la campagna
natalizia della
Fondazione ANT
Giambelli e i «Beatles»
giocano con Brescia
Pedrini, dai Timoria
a Londra passando
per 1 Maglia per la Vita
Homerus: per scivolare
sull'acqua bastano
gli occhi dell'anima
Brescia Mobilità:
viaggiare green
e solidali
Franco Baresi,
l'«azzurro Italia»
all'asta
1 Maglia per la Vita,
evento per tutti
i bresciani
L'armadio sempre
più pieno:
sfiorata quota 60
La Maglia 2015
ha polverizzato
tutti i record
Ore 12: via alla
maratona tv
della solidarietà
Undici lotti
per sognare
un grande colpo
Al Leone tra
cantanti, sportivi
e «concorsi»
Un doppio sogno
tra sport e solidarietà
Musica, acrobazie e colori in
piazza Loggia
1 Maglia per la Vita: una
storia costruita grazie
al cuore dei bresciani
1 Maglia per la Vita
è pronta per il
gran finale
Una telefonata
per poter vincere
un sogno
La 45 di Super Mario:
una «chicca» all’asta
Icaro «gioca» a 360 gradi
tra educazione e attività sportiva
Stefano Zonca «torna»
a Brescia: «Per me
impossibile mancare»
Il Leone «ruggisce»
con 1 Maglia per la Vita
Brescia solidale
abbraccia
1 Maglia per la Vita
Agliardi, Jadid,
Paghera e Zambelli:
poker di ex
Pavoletti «regala»
una maglia che
vale tre punti
Active è senza
confini: un anno
di grandi successi
La carica bresciana di
Regis accenderà il
cuore della solidarietà
Glicogenosi e distrofia:
doppio progetto
bresciano
1 Maglia per la Vita,
evento per tutti
i bresciani
Franco Baresi,
l'«azzurro Italia»
all'asta
L'armadio sempre
più pieno:
sfiorata quota 60
Giambelli e i «Beatles»
giocano con Brescia
Homerus: per scivolare
sull'acqua bastano
gli occhi dell'anima
Parte la campagna
natalizia della
Fondazione ANT
Brescia Mobilità:
viaggiare green
e solidali
Pedrini, dai Timoria
a Londra passando
per 1 Maglia per la Vita
Il Brescia in campo
con 1 Maglia
per la Vita
Nel 2014 tre realtà
sostenute con il cuore:
Uildm, Arrpa e Aiutiamo Nicola Onlus
1 Maglia per la Vita,
sfida del cuore
bresciano
L’armadio della
solidarietà «apre»
a tutti gli sport
«Traffika» tra i fedelissimi:
cover e brani della
storica band