06 giugno 2020

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

V.V.B. PER LA VITA

20.11.2018

Aiutiamoli a cavalcare
come ha fatto Antonio

Aiutiamoli a cavalcare come ha fatto Antonio
Aiutiamoli a cavalcare come ha fatto Antonio

I tempi cambiano, la sensibilità collettiva cresce, ma l’alone di diversità attorno alle persone affette dalla sindrome di Down è duro da dissipare. Alessandro Amato ci è riuscito con una grande forza d’animo e con l’orgoglio che hanno infranto luoghi comuni, diffidenza e pregiudizio. Alessandro ha dimostrato alla gente, e se stesso, di non avere barriere fisiche e intellettuali. Nessun ostacolo tra lui e gli altri, ma soprattutto nessun compromesso con se stesso. Perchè lui è un grande, e soprattutto sa di esserlo.

«Ero solo un bambino quando ho iniziato a frequentare l’associazione Cavalli per Tutti - racconta Alessandro, che ha da poco compiuto 26 anni-. Qui mi trovo bene, ormai per me è come una famiglia. I primi tempi facevo solo ippoterapia, ora invece sono diventato volontario. Un salto di qualità che mi ha reso felice. Mi hanno dato la responsabilità della pulizia dei box. Mi piace prendermi cura dei cavalli, oltre che cavalcarli. Mi sento adatto e in grado di fare questo lavoro, che mi dà più responsabilità e mi consente di conoscere meglio i cavalli. Prendersi cura di qualcosa, una persona o un animale, dà sempre grandi soddisfazioni».

 

Se vuoi puoi aiutare tanti altri ragazzi sfortunati a <cavalcare oltre le barruiere>: ecco come farlo

 

CLICCA QUI PER DONARE -

BONIFICO: codice IBAN IT 85X 05034 11711 000000006210 a favore della Fondazione della Comunità Veronese 

 

Fino al 3 dicembre sarà possibile effettuare la propria donazione online tramite la piattaforma di crowdfunding Eppela cui sarà possibile accedere cliccando qui. Si verrà reindirizzati alla campagna dedicata sulla piattaforma Eppela, "Fai del bene con Bresciaoggi. Scegli V.V.B. per la vita", anche cliccando su «contribuisci»: seguendo pochi e semplici passi, ciascun donatore potrà dare il proprio contributo selezionando sul lato destro della schermata le associazioni o le cause a cui devolvere il proprio aiuto. Nell’ambito dell’iniziativa, Publiadige, concessionaria del Gruppo Editoriale Athesis, ha scelto di donare il 30% dell’incasso pubblicitario di tutti i clienti che nella settimana tra il 19 e il 25 novembre aderiranno al progetto di solidarietà. Aderire all’iniziativa è decisamente semplice, basterà contattare la sede Publiadige della propria città (Brescia: 030-2911211; Vicenza: 0444-396200; Verona: 045 9600200 ): ogni pubblicità legata al progetto verrà contraddistinta sui quotidiani con il logo ufficiale di V.V.B. per la Vita. Tutti coloro che sceglieranno di aderire all’iniziativa saranno presenti dal 19 novembre al 3 dicembre anche su Radio Verona e siti web delle tre testate del Gruppo Editoriale Athesis. Al termine della rassegna, la serata del 3 dicembre sarà caratterizzata da una trasmissione televisiva su Telearena durante la quale verranno presentate le associazioni destinatarie delle donazioni e i risultati della raccolta. La conclusione «bresciana» della manifestazione sarà invece al Museo Mille Miglia dove l’11 dicembre le cinque associazioni bresciane riceveranno la donazione nel corso di un evento creato appositamente per loro. Oltre alla possibilità di essere sponsor della manifestazione attraverso la concessionaria Publiadige, V.V.B. per la Vita ovviamente sarà un’opportunità di fare del bene per ogni cittadino.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1