26 settembre 2020

Cultura

Chiudi

10.08.2020

A Salò risuonano gli archi zArt

Federica Ragnini e Sara Sottolano
Federica Ragnini e Sara Sottolano

Un quartetto d’archi nella Sala dell’Hotel Laurin in viale Angelo Landi 9 a Salò, oggi pomeriggio alle 18: il concerto, a invito gratuito, prevede il Quartetto zArt formato da Enrico Filippo Maligno e Sara Sottolano ai violini primo e secondo, Sophie Speyer alla viola e Federica Ragnini al violoncello, impegnati in un programma che inizierà col Mozart del Quartetto in do maggiore «Delle dissonanze» K 465, mentre la seconda parte è dedicata al Quartetto in la minore op. 41 n. 1 di Robert Schumann. IL QUARTETTO in do maggiore K 465 è il diciannovesimo che Mozart scrisse per questa formazione ed è l’ultimo della serie dei sei Quartetti che il Salisburghese dedicò all’amico Franz Joseph Haydn; il soprannome «delle dissonanze» è dovuto all’introduzione in tempo lento; e che nelle sue 22 battute contiene appunto tante dissonanze che anche nel ’900 zelanti copisti hanno tentato di correggere, credendoli errori nella partitura mozartiana. Il Quartetto per archi in la minore op. 41 è il primo dei tre che Robert Schumann scrisse nel 1842, unico contributo alla forma del Quartetto d’archi nella sua produzione; anche qui c’è un’introduzione lenta e solenne, e si avverte in tutta la composizione una forte influenza beethoveniana, Nell’Adagio la linea melodica fa pensare a quella di un Lied, prima del travolgente finale. Lo zArt Quartett è nato 2016 dalla forte passione di quattro giovani musicisti per la musica da camera, cresciuti alla scuola di maestri come Alessandro Moccia, Konzertmeister dell’Orchestra Les Champs Élysées e di Andrea Repetto, del Quartetto di Torino. Lo zArt Quartett ha vinto il primo premio alla prima edizione del Concorso per quartetti d’archi «Sergio Dragoni» di Milano; si è esibito per la Società del Quartetto di Milano, per la Filarmonica di Rovereto, e hanno suonato con Giovanni Sollima il Quintetto con due violoncelli di Schubert. Per il concerto l’Hotel Laurin di Salò garantisce il distanziamento fisico e il rispetto delle norme previste, tutti i partecipanti dovranno indossare mascherine. •

L.FERT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok