24 gennaio 2021

Cultura

Chiudi

27.11.2020 Tags: Incontri

«Camp Now», la lezione di Cristian Fracassi

Cristian Fracassi con la maschera convertita in respiratore
Cristian Fracassi con la maschera convertita in respiratore

Camp Now, tra le novità dell’edizione 2020 de LeXGiornate, mantiene le sue promesse. Il desiderio di avvicinare le nuove generazioni, di trasmettere loro stimoli culturali e intellettuali innovativi e contaminanti, di condividere con l’esigenza di dare forma e sostanza alle idee, ha animato il webinar che ha coinvolto gli studenti del liceo scientifico Canossa Campus. L’incontro con il giovane ingegnere Cristian Fracassi, Cavaliere della Repubblica in quanto ideatore e realizzatore di valvole respiratorie e della modifica che ha consentito di convertire maschere per lo snorkeling in strumenti salvavita in piena pandemia, ha fatto della condivisione della sua vita una leva per la crescita, per lo stimolo dell’autostima, per coltivare competizione e coraggio. L’ambizione di vedere in tre dimensioni le sue idee ha permeato il lunghissimo percorso di studi – laurea in ingegneria edile e architettura, dottorato in ingegneria dei materiali con specializzazione sui polimeri plastici e master in economia e sviluppo di idee di business -, ma non solo. Al centro del confronto le numerose declinazioni sottese al concetto di tenacia, fondamentale per raggiungere mete lontane. Fracassi, studente modello, insignito del titolo di campione italiano di matematica – gareggiando, curiosamente, anche contro la sua stessa insegnante, seduta solo qualche sedia alle sue spalle – ha raccontato la sua vita senza filtri. HA TRASMESSO i suoi successi, ma anche la grande fatica per raggiungerli. E, soprattutto, la determinazione che si è resa necessaria quando i risultati non arrivavano, o il fato prendeva in contropiede. Dalle dodici volte in cui ha ripetuto un esame universitario, a seguito del rifiuto di un 27, e dalla lezione di vita che ne ha raccolto. Dalle porte chiuse dagli imprenditori che, interessati alle sue invenzioni, gli chiedevano conto anche della loro sostenibilità economica, entrando in un terreno che esulava dal suo già straordinario percorso accademico. Alla scelta di dare ossigeno alla propria ambizione, aprendo una propria società – Isinnova, di cui è CEO -, nonostante la disapprovazione della famiglia. Genialità, coraggio, determinazione: una rotta destinata al successo. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.BON.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok