29 novembre 2020

Cultura

Chiudi

23.11.2019 Tags: Mostre

EDITORI MICRO FUMETTI MEGA

Tomi Um, protagonista della mostra «Serigrafie verso Oriente»Nadia Bordonali e Luigi Filippelli con la locandina dell’evento
Tomi Um, protagonista della mostra «Serigrafie verso Oriente»Nadia Bordonali e Luigi Filippelli con la locandina dell’evento

Le sale della Rocca di Orzinuovi come le pagine di una storia; a fumetti, naturalmente. La piccola capitale della Bassa ospiterà domani l’evento Microeditoria del Fumetto, organizzato da MalEdizioni in collaborazione con Tra le Nuvole, festival itinerante di fumetto e illustrazione, Comune di Orzinuovi e la Rassegna della Microeditoria di Chiari. «IL FUMETTO non è solo Spider Man - sottolinea Nadia Bordonali di MalEdizioni - Qualcuno lo identifica con i supereroi o lo ritiene uno svago per bambini: luoghi comuni. In Italia c’è un sottobosco di artisti che si nutre di questo linguaggio variegato e sorprendente». La Rocca San Giorgio, gioiello medievale di Orzinuovi, diventa un portale verso nuovi mondi: ogni stanza è una mostra. «Come fil rouge abbiamo scelto il tema della direzione», precisa Luigi Filippelli, socio di Bordonali. LE STAMPE di Tomi Um e Igor Hofbauer, nomi di punta della casa editrice Strane Dizioni, disegnano una strada verso il sorgere del sole in «Serigrafie verso Oriente»; esposte anche le opere del bresciano italogiapponese Keita Nakasone, fondatore del laboratorio serigrafico Matrici Aperte. Nella mostra «Sola nel bosco» l’illustratrice e fumettista Loputyn tocca i nodi del rapporto tra la figura femminile e la natura selvaggia, in tavole piene della freschezza sognante propria del suo stile. Il percorso si aggroviglia nelle pagine del «Piccolo atlante del perdersi e del ritrovarsi», creato da Silvia Trappa insieme ai giovani della cooperativa La Nuvola. Il libretto racconta un esperimento nel quale i ragazzi, muniti di mappa, sono stati radunati nel centro storico di Brescia: ciascuno doveva camminare in una direzione diversa, confrontandosi con la paura di perdersi, per poi scoprire la gioia di sentirsi a casa. PIÙ INQUIETANTE la mostra di Lorenzo Fantetti, «Un’immagine coordinata per Fahrenheit 451 di Ray Bradbury»: il designer, appassionato di distopie, affronta il tema della repressione immaginando le divise, gli stemmi e la propaganda che potrebbe contraddistinguere l’infame Corpo dei vigili del fuoco del romanzo. Infine, «Divieto d’affissione», di Chiara Abastanotti e Marino Neri, sarà allestita nelle vie della città, portando la bellezza del disegno negli spazi che di solito sono riservati a manifesti elettorali o commerciali. AL PIANTERRENO della Rocca di Orzi si terrà la mostra mercato, con rappresentanti del mondo dell’autoproduzione e dell’editoria indipendente: tra gli altri Eris, Canicola e Becco Giallo, nonché i collettivi di disegnatori «Gli ultracani», «Incubo alla balena» e «Bad Moon Rising». Per conoscere gli autori sono in programma varie presentazioni: alle 11 Silvia Trappa parlerà del suo «Piccolo atlante»; seguirà alle 15 «Roberto Baggio. Credere nell’impossibile» di Mattia Ferri e Nicolò Belandi; alle 16.30 Loputyn dialogherà con Iris Biasio, autrice esordiente, sui sentieri intricati della crescita. Alle 18 il gran finale con un ospite molto speciale: Bruno Bozzetto, creatore dei simpatici eroi Vip e Minivip, protagonisti negli anni Sessanta del lungometraggio «Vip, mio fratello superuomo». Il regista torna con un tema a lui caro: l’ambiente, al centro del graphic novel «Minivip & Supervip - il mistero del via vai», disegnato da Gregory Panaccione, altro artista di fama internazionale. Si parlerà di animazione, fumetto e intersezioni tra le due arti. Porte aperte dalle 10 fino alle 20. Ingresso libero. Microeditoria, supercultura. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Andrea Turla
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok