26 settembre 2020

Cultura

Chiudi

26.01.2020

«Giannino» arriva al Colonna «Bestiolini» a Lumezzane

«Giannino...» FOTO MATTEO GALLINA
«Giannino...» FOTO MATTEO GALLINA

«Giannino e la pietra nella minestra» è lo spettacolo per famiglie con Guido Castiglia e Beppe Rizzo in programma alle 16.30 al Teatro Colonna a Brescia per «Storie, Storie, Storie». Abituato ad essere circondato da giochi elettronici, tv, computer e Playstation, le vacanze in campagna dai nonni, che tanto aveva sospirato, si rivelano presto un’avventura difficile da superare. Senza televisione ma con la voce del nonno che racconta, senza merendine confezionate ma con i frutti dell’orto, senza film terrificanti ma con uno spaventapasseri extraterrestre e una nonna che cucina minestre di verdura con i sassi… sembra davvero difficile sopravvivere. Ingresso unico 6 euro. Al Teatro del Chiostro di San Giovanni, alle 16, sempre a Brescia, va in scena «C’era due volte il Barone Lamberto», di Centopercento, con Antonio Panice, Ettore Oldi e Giacomo Segulia. Teatro tratto dalla novella di Gianni Rodari. Il vecchio Lamberto, dopo aver assunto ben 6 persone che ripetano il suo nome per tutto il giorno, perché «l’uomo il cui nome è pronunciato, resta in vita», ringiovanisce sempre di più, fino ad ottenere la possibilità di vivere una seconda volta, facendo scelte diverse. Il barone vive con un maggiordomo in una villa sull’isola di San Giulio nel lago d’Orta e fa i conti con un nipote avido e con una gang di banditi. All’Odeon di Lumezzane, alle 16, Gek Tessaro con il suo teatro disegnato da vita in «Bestiolini», creature e insetti che si muovono e animano il disegno istantaneo fino a tessere una trama che stimola riflessioni. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.D.L.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok