03 giugno 2020

Cultura

Chiudi

05.04.2020

Il Museo di Caorle su YouTube

Si parla anche di archeologia del mare sul canale YouTube del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo: il Museo archeologico nazionale del Mare di Caorle (https://www.Youtube.Com/watch?V=f8aDRr_aNSo ) è il primo degli istituti statali che, per la campagna «La cultura non si ferma», presenta al pubblico online avvincenti testimonianze dei reperti recuperati dai fondali, dall’età del bronzo all’epoca moderna. Un percorso proposto dalla Direzione regionale musei Veneto tra le sale dove sono esposte antiche anfore di terracotta - un tempo contenevano vino, olio, olive e garum, una salsa di pesce considerata una prelibatezza nella cucina romana - vasellame, ceppi d’ancora in piombo, piccoli cannoni e frammenti in ceramica di epoca mediovale, fino al relitto del brigantino Mercurio, affondato nel 1812.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok