02 luglio 2020

Cultura

Chiudi

25.06.2020

Il Sestino Village riparte «rispettando le regole»

Lo showman ha messo radici in territorio gardesanoIn compagnia di Puccio Gallo, amico e socio da tanto tempoJerry Calà con l’amico e collega di una vita Umberto Smaila
Lo showman ha messo radici in territorio gardesanoIn compagnia di Puccio Gallo, amico e socio da tanto tempoJerry Calà con l’amico e collega di una vita Umberto Smaila

Pronti via, si ricomincia: dopo il lungo lockdown riparte domani sera la stagione del Sestino Village di Lonato, il locale aperto solo pochi mesi fa – spinoff del celebre Sestino Beach di Desenzano – da Jerry Calà, Puccio Gallo e Yudi Bueno ma che è già un cult sul lago di Garda e non solo. Niente balli scatenati, almeno per ora, nel rispetto delle norme post-Covid: ma è in arrivo comunque una gustosa novità, grazie alla collaborazione con Raffaele Montella, lo chef napoletano «con la farina nel sangue» titolare del ristorante pizzeria Da Raffaele di Botticino. In attesa di riprendere gli eventi, il Sestino Village si dedica alla ristorazione: aperto tutti i giorni (tranne il lunedì) già dalle 19, verrà proposta cucina tipica partenopea (e pizze Doc) sia nel Salone Vip che nel nuovo giardino estivo, e poi musica (anche dal vivo) e aperitivi. «RIPARTIAMO alla grande, ma nel rispetto delle regole – spiega Jerry Calà – e poi vedremo un po' alla volta quando sarà possibile tornare al nostro format tradizionale. Lo facciamo per dare un segnale positivo, per tornare ad accogliere i nostri clienti e gli amici di sempre, che tanto ci hanno chiesto di tornare in queste settimane». Come tutti, inevitabilmente, anche il Sestino Village ha chiuso i battenti agli albori dell'emergenza sanitaria: ora si ricomincia ma fedeli alla linea, con lo stile di sempre, atmosfere calde e avvolgenti nel segno dello storico mood Sestino. «Senza dimenticare che non c'è Italia senza tavola – aggiunge Puccio Gallo che da anni, insieme a Jerry e Yudi gestisce ambienti eleganti – La convivialità intesa come condivisione del cibo favorisce il piacere della socialità: un rito intramontabile del quale noi italiani restiamo leader e icona nel mondo». È ancora in stand-by il cartellone degli eventi: «È prematuro parlare oggi di serate – dice ancora Jerry – ma di sicuro riproporremo la serata Anema e Core, il locale più famoso dell'isola di Capri, grazie alla grande amicizia che mi lega a Gianluigi Lembo. L'abbiamo annullata per via del lockdown, ma la faremo appena possibile: vogliamo portare un po' di mare, anche sul lago». A proposito di amicizia: «La collaborazione con Raffaele è nata proprio in occasione dell'organizzazione di quella serata. Siamo diventati amici, e abbiamo deciso di lavorare insieme». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok