22 aprile 2019

Cultura

Chiudi

09.10.2018

Consulenti di presidenti e di banche mondiali

Professore a Yale, William Nordhaus, 77 anni, americano, è nato nel 1941 ad Albuquerque nel Nuovo Messico. È stato consulente economico durante l’amministrazione Carter ed ha scritto numerosi libri, tra cui il manuale di economia scritto con l’altro premio Nobel, Paul Samuelson. All’inizio degli anni Novanta, è stato il primo economista a modellare il legame tra l’attività economica e il clima combinando teorie ed esperienze tratte dalla fisica, dalla chimica e dall’economia stessa. Il suo lavoro è ancora oggi utile a prevedere o a quantificare le conseguenze delle politiche climatiche, come la carbon tax. Paul Romer, 62enne americano, docente alla Stern School of Business della New York University, è stato capo economista e vice presidente della World Bank fino al gennaio scorso quando si dimise per disaccordi per il presidente. È lui ad aver posto le basi della teoria della crescita endogena, mostrando come «l’accumulo di idee sostiene la crescita economica a lungo termine».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok