17 ottobre 2019

Cultura

Chiudi

13.06.2019

La genialità e l’ironia di Victor Borge con Gandolfo e Barrali

Borge partecipò a Sesame Street
Borge partecipò a Sesame Street

«L'unica cosa utile che Chopin ha scritto è il Valzer di un minuto. Ogni mattina prima di colazione porto il mio piano in cucina, suono il valzer tre volte, e le mie uova sono cotte». Nato come concertista, anche se ben presto sviluppò uno stile che avrebbe combinato la commedia con la musica classica, il talento istrionico di Victor Borge fu spesso oscurato dal suo esilarante senso dell'umorismo: «La risata è la distanza più breve tra due persone», amava ripetere. Due vocazioni, in realtà non esclusive ma complementari e tratto distintivo della sua genialità, che rivivranno all’unisono stasera sullo sfondo del Castello di Padernello declinate in un concerto lirico-vocale interamente dedicato che vedrà protagonisti Angela Gandolfo (soprano) e Roberto Barrali (pianoforte). Nato a Copenaghen nel 1909, Borge (scomparso nel 2000) nelle esibizioni alternava monologhi a scherzi in musica e sprazzi di autentico pianismo classico: repertorio di grande spessore artistico, che Gandolfo e Barrali interpreteranno con lo stesso spirito ironico e dissacrante, tra gag esilaranti e momenti di puro lirismo. Appuntamento alle 21, ingresso 10 euro (castellodipadernello.it). •

E.ZUP.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok