19 novembre 2019

Cultura

Chiudi

11.06.2019

Moro e il mito delle sirene L’incontro «Generare città»

Navigando tra una sponda e l’altra del Mediterraneo, da un estremo all’altro del tempo, l’enigma della doppia natura delle sirene – «seduttrici per antonomasia che sin dall’incontro fatale con Ulisse rappresentano una sfida lanciata alla ragione dell’Occidente» – assume forme sempre nuove per continuare ad abitare l’immaginario comune. A parlarne stasera nell’ambito del festival «Filosofi lungo l’Oglio» – 14a edizione, leitmotiv: «generare» – sarà Elisabetta Moro, che interverrà a San Paolo, nella chiesa di Santa Maria Assunta, con una relazione intitolata «Generare città. Il mito delle sirene». Professore ordinario in Discipline demo-etno-antropologiche all’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, coordinatore scientifico di vari progetti di ricerca nazionali e internazionali oltre che editorialista del quotidiano il Mattino, Elisabetta Moro si è spesso dedicata al tema, pubblicando – fra le altre cose – il libro «Due corpi, un nome. L’enigma delle sirene». L'appuntamento a ingresso libero è fissato per le 21.15 (filosofilungologlio.it). •

E.ZUP.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok