13 agosto 2020

Cultura

Chiudi

28.07.2020 Tags: Incontri

La «Big Bench» al gran debutto

La panchina gigante di Cisano alla prima «uscita» ufficiale
La panchina gigante di Cisano alla prima «uscita» ufficiale

A poco più di un mese dall’inaugurazione ufficiale, la prima (e unica) Big Bench del Garda ospita stasera il suo primo evento pubblico: a Cisano di San Felice, in collaborazione con il Festival Giallo Garda, dalle 21 la scrittrice Virginia Bramati presenterà «Quello che ancora non sai di me», romanzo tinto di giallo e di rosa ambientato tra Sirmione e Desenzano. La serata proseguirà poi nel giardino della Fondazione Cominelli, che annuncia un work in progress sulle prossime iniziative alla panchina gigante, attività e letture per i più piccoli insieme all'Alter Bar, il locale gestito da ragazzi disabili e in difficoltà. Comunque vada, sarà un successo: a oggi la Big Bench di Cisano ha già accolto centinaia e centinaia di visitatori. È la numero 101 in tutta Italia: fa parte del «Big Bench Community Project», con l'obiettivo di stimolare il turismo slow, da passeggio, e dare visibilità anche a territori meno conosciuti. Non è la prima in provincia di Brescia: se ne conta già qualcuna in Valle Camonica e sul lago d'Iseo. Un fenomeno degli ultimi anni: sono in tantissimi quelli che partecipano al «Cammino delle panchine», con tanto di passaporti e timbri per ogni Big Bench visitata. «Abbiamo già avuto visitatori da tutta Italia - spiega Veronica Maffizzoli, presidente della Fondazione Cominelli - che grazie alla panchina imparano a conoscere il borgo di Cisano e tutto il paese di San Felice. Sono arrivati così in tanti che abbiamo già esaurito i passaporti, e ci stiamo preparando per il terzo ordine». Quando arriveranno, a breve, i passaporti (e i timbri, per chi ce l'ha già) saranno reperibili direttamente a Cisano, a Palazzo Cominelli e alla Cantina de la Mirleta, in centro a San Felice all'Hotel San Filis, alla Libreria Bacco di Raffa. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok