21 settembre 2020

Cultura

Chiudi

15.09.2020

Libreria Ferrata: «i mercoledì sera del caffè» al via

Alla Ferrata domani alle 21 «Nessun pelo è superfluo»
Alla Ferrata domani alle 21 «Nessun pelo è superfluo»

La cultura che è prossimità, è condivisione. In altri termini è vita, poggiata sulle sedie nei cortili, dove è cresciuta, tramandata, compartecipata. «I mercoledì sera del caffè/ libreria Ferrata» riscoprono il gusto mai corrotto dell’arte «che trova spazio anche al di fuori dei luoghi che ne sono istituzionalmente deputati, ma si avvicina a casa, nelle strade, nelle piazze» commenta il direttore artistico Biagio Vinella, autore di numerosi testi teatrali e attore prima a Milano e ora a Brescia. Nel giardino della storica libreria di corso Martiri della Libertà in città si partirà domani, alle 21, con il primo di ventuno mercoledì che, con cadenza bimensile, torneranno ad animare lo spirito artistico, poetico e narrativo della città. Si aprirà con «Nessun pelo è superfluo», - composto da quattro incontri – nel quale «il pelo è inteso come critica, satira, ironia: mai banale, sempre indispensabile, in qualsiasi forma, espressione di libertà» di pensiero e parola, descrive Vinella. IL GIALLO sarà suggestivamente proposto nei tre appuntamenti di «Notte noir» - il primo in scena il 7 ottobre -. Accoglienza e condivisione faranno da fil rouge in «Libero spazio di comunicazione poetica»: tre appuntamenti nei quali, coloro che nei cassetti della loro anima trovano lo spazio per scrivere astrazioni del loro vissuto e realtà della loro immaginazione usando la poesia come strumento, potranno uscire allo scoperto, iscrivendosi prima dell’inizio dello serata. «Monologhiamo» dedicherà al discorso ad una sola voce tre incontri. Il primo, interpretato dallo stesso Vinella che si terrà il 4 novembre, analizzerà gli stereotipi di genere. Li guarderà negli occhi per analizzarli, destrutturarli e lasciarli ad un tempo che, con rammarico, non pare ancora passato. Racconti originali verranno condivisi con i partecipanti nei quattro appuntamenti di «Tutto in dieci minuti», mentre la fantascienza sarà il tema di «Le meraviglie del possibile», diretto da Pino Oriolo. «Ritroviamo la necessità di esprimerci e di condividere – commenta Vinella -, riportando al centro la cultura, nel suo ruolo più puro e vitale». La prenotazione è obbligatoria contattando i numeri 0303756688 e 3290974320. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Fiorenza Bonetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok