24 febbraio 2020

Cultura

Chiudi

24.01.2020

Libri in Movimento colorati di giallo con De Giovanni

La copertina del libro
La copertina del libro

Questa sera alle 21, nel Teatro Sant’Afra di Brescia, è in programma il secondo appuntamento di Libri in Movimento, giunto alla quinta edizione 2020: ospite d’onore un esponente illustre del giallo italiano, Maurizio De Giovanni. SCRITTORE, sceneggiatore e drammaturgo, tra i giallisti più amati da pubblico e critica, forte di numerosi premi e riconoscimenti, De Giovanni presenta «Nozze per i bastardi di Pizzofalcone» (Einaudi, 2019), sul ciclo della squadra investigativa partenopea, e «Dodici rose a settembre» (Sellerio, 2019), primo romanzo dedicato alla nuova detective Mina Settembre, assistente sociale che indaga nei Quartieri Spagnoli di Napoli. Dialogherà con l’autore e col pubblico lo scrittore bresciano Italo Bonera. L'incontro è a ingresso gratuito; la sala aprirà alle 20.30. Classe 1958, napoletano, Maurizio de Giovanni è diventato famoso con i suoi romanzi pubblicati per Einaudi, incentrati sulla figura del commissario Ricciardi nella Napoli degli anni ’30. Sul suo protagonista ha realizzato anche due graphic novel, insieme a Sergio Brancato. E insieme a Giancarlo De Cataldo, Diego De Silva e Carlo Lucarelli ha preso parte all’antologia «Giochi criminali», nel 2014. Con De Cataldo e Massimo Carlotto ha scritto nel 2018 «Sbirre». I libri di Maurizio de Giovanni sono tradotti in tutto il mondo. Molto legato alla squadra di calcio della sua città, di cui è tifoso dichiarato e appassionato, Maurizio De Giovanni è anche autore di opere teatrali. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok