12 agosto 2020

Cultura

Chiudi

16.07.2020

Padernello, notturni in musica con l’Adversus Duo dal vivo

Agatha Bocedi (arpa) e Andrea Coruzzi (fisarmonica): Adversus Duo
Agatha Bocedi (arpa) e Andrea Coruzzi (fisarmonica): Adversus Duo

Dopo aver rotto il ghiaccio la settimana scorsa nelle atmosfere evocate da Roberto Barrali e Angela Gandolfo attraverso il loro viaggio fra «Musica e cinema», al Castello di Padernello stasera si rinnova l’appuntamento con «La cetra di Apollo – Notturni in musica», rassegna organizzata da Parma OperArt e Fondazione Castello di Padernello, con Cassa Padana Bcc. Protagonisti per l’occasione saranno Agatha Bocedi (arpa) e Andrea Coruzzi (fisarmonica) in arte «Adversus duo», progetto che dal vivo si esprimerà in un repertorio fra Rossini, Verdi, Vivaldi e Piazzolla. Il concerto inizia alle 21.15, ingresso 12 euro. Bocedi ha iniziato ha iniziato a studiare l’arpa all’età di sette anni al «Laboratorio musicale» di Rivalta, per poi perfezionarsi al Conservatorio «Arrigo Boito» di Parma ed entrando far parte dell’ensemble di arpe «Leonardo Primavera». In qualità di solista ha vinto numerosi premi e, nonostante la giovanissima età, ha già all’attivo un’ intensa attività concertistica, nonché di compositrice. Anche Coruzzi frequenta il Conservatorio «Arrigo Boito», dove segue due corsi di strumenti principali: saxofono e fisarmonica. Dal 2012 collabora con il maestro Barimar (Mario Barigazzi); ha preso parte a numerose trasmissioni televisive, fra cui «I Fatti vostri» su Raidue, ospite a della rubrica «Saremo famosi», dove ha suonato accompagnato dall’orchestra del maestro Demo Morselli. ULTIMO appuntamento con «La Cetra di Apollo» il 23 luglio, nel segno di Martino Mora (marimba) e Franco Bernardi (chitarra), i quali presenteranno un programma in bilico tra Bach e sonorità e composizioni tipiche per marimba (www.castellodipadernello.it). •

Elia Zupelli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok