27 settembre 2020

Cultura

Chiudi

09.08.2020

Rocco Siffredi sarà «Autentico» per la Leonessa

Rocco Siffredi: ha 56 anni
Rocco Siffredi: ha 56 anni

Il 2021 porterà sui palchi bresciani nientemeno che Rocco Siffredi: l’attore abruzzese approderà anche nella Leonessa con il tour di «Autentico», spettacolo che rappresenta il suo debutto assoluto a teatro. L’appuntamento, organizzato da Zed Live, è già in programma per l’8 maggio al Gran Teatro Morato di via San Zeno: biglietti già in prevendita su ticketmaster.it e zedlive.com. Per questa prima volta teatrale Siffredi si è affidato a Luciano Melchionna, regista che nell’arco della sua carriera ha ideato e realizzato grandi produzioni. «Quando mi è stato proposto di incontrare Rocco non ho avuto dubbi – racconta Melchionna-. Sentivo che sarebbe stato un incontro importante ma non pensavo avessimo molte cose in comune. Siamo tutti vittime dei pregiudizi e delle nostre proiezioni in fondo, no? Invece è iniziata un'avventura stimolante per me e per le attrici con le quali ho lavorato, uno scambio cuore/cervello. Si parla di sesso con Rocco, certo, e lo si fa come non lo facciamo mai, se non nelle nostre teste». INSOMMA, già si preannunciano scintille per uno show destinato a diventare uno degli eventi più chiacchierati della prossima annata. In scena Siffredi sarà spalleggiato da quattro attrici (Betta Cianchini, Adelaide Di Bitonto, Emanuela Gabrieli e H.E.R.) per un excursus fuori da ogni canone e genere, in cui la più celebre pornostar maschile italiana si racconterà per «restituire l’eros più puro all’essere umano». Il regista Melchionna parla di un «format che non appartiene in pieno a nessun genere particolare, che diventerà cartina di tornasole della società sempre più pornografica degli ultimi decenni». Di sicuro si riderà molto, tra le intuizioni pasoliniane di Rocco che per altro canterà e ballerà (con «risultati discutibili», secondo la moglie Rosa) ingaggiando sfide nelle quali nessuno vuole avere ragione a tutti i costi. Classe 1964, da Ortona, vero nome Rocco Antonio Tano, Siffredi ha iniziato la sua carriera di attore porno nel 1984 ed ha alle spalle una filmografia davvero sterminata. Ha anche recitato in alcune pellicole non porno, tra cui «Natale a 5 Stelle» di Marco Risi nel 2018, riuscendo a sdoganarsi e diventando un personaggio accettato dalla grande platea televisiva. Processo che lo ha portato alla partecipazione a programmi come «L’isola dei famosi» o «Grande fratello» e addirittura ad un talent personale come «Casa Siffredi» trasmesso nel 2016 dal canale La5. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Claudio Andrizzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok