30 ottobre 2020

Cultura

Chiudi

17.04.2020

SE IL TEATRO ARRIVA A CASA

Simone Cristicchi: «Il secondo figlio di Dio» è previsto il 26 maggio (in replica il 27) per «Il posto delle fragole» sul sito del Ctb  TOMMASO LE PERALucilla Giagnoni il 12 maggio (in replica il 13) al centro de «Il racconto di Chimera» UMBERTO FAVRETTO
Simone Cristicchi: «Il secondo figlio di Dio» è previsto il 26 maggio (in replica il 27) per «Il posto delle fragole» sul sito del Ctb TOMMASO LE PERALucilla Giagnoni il 12 maggio (in replica il 13) al centro de «Il racconto di Chimera» UMBERTO FAVRETTO

Gian Paolo Laffranchi La forma cambia, la sostanza resta. «Il trucco e l’anima»: occhi fissi sulla scena, dove continua a battere il cuore di chi ama il teatro anche adesso che il sipario è giocoforza abbassato. Tanto quella scena è come il tappeto magico: vola insieme alla fantasia di chi condivide lo stesso spirito libero. Per continuare a stupire immaginando, il Centro Teatrale Bresciano manda il suo messaggio di fiducia nel futuro proponendo una rassegna virtuale online e gratuita per aprile, maggio e giugno. In calendario due percorsi paralleli, «Il posto delle fragole» e «Bs020. Home Theater»: rispettivamente, 8 spettacoli di produzione Ctb andati per la maggiore negli ultimi anni e una webserie di 21 puntate che vuol raccontare Brescia e i bresciani. Il tutto dal 20 aprile, trasformando in palcoscenico 2.0 il sito ufficiale del Ctb. «Il teatro è teatro, necessita del rapporto fra interpreti e pubblico. Noi vogliamo mantenere questo legame di familiarità e creatività - spiega il direttore Gian Mario Bandera -. Stiamo vivendo un’emergenza sanitaria senza precedenti, ma il teatro non può essere distanza: manteniamo i contatti così, nella nostra comunità». DUNQUE storie, spettacoli e nostalgie teatrali al tempo del Coronavirus. Un progetto che prende in prestito il titolo dal saggio di Angelo Maria Ripellino e si dirama: «Il posto delle fragole» vanta grandi nomi habitué dello Stabile come Franco Branciaroli, Elena Bucci e Marco Sgrosso, Elisabetta Pozzi, Lucilla Giagnoni, Simone Cristicchi; «Bs020. Home Theater» ha come protagonisti dei 21 episodi attori già apprezzati in altri progetti del Ctb come Alessandro Mor e Alessandro Quattro, Monica Ceccardi e Silvia Quarantini, Anna Teotti, Antonio Palazzo, Abderrahim El Hadiri, Valentina Bartolo, Mimosa Campironi (che ha scritto e curato le musiche) e artisti che la città ha adottato quali Franca Penone, Alberto Onofrietti e Francesco Sferrazza Papa. Appuntamenti da 15 minuti che seguono il cammino tracciato da BS015 e BS016 Autoritratti in viaggio ed Evolution City Show, pensati e diretti da Fausto Cabra con la collaborazione drammaturgica di Marco Archetti. «Un best of e un racconto del territorio: abbiamo lavorato su due filoni - precisa Bandera -. E contiamo di tornare a stare insieme realmente quanto prima». «Oltre la strada», previsto a luglio, «è un progetto in stand-by. Speriamo di poterlo tradurre in pratica. Intanto riprogrammiamo la coda della stagione che abbiamo dovuto interrompere per settembre». «Ecuba» dal 9 al 20 al Sociale, «Prima della pensione, ovvero cospiratori», dal 22 al 27 al Mina Mezzadri. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok