20 gennaio 2021

Cultura

Chiudi

21.11.2020

Una Via Crucis che sa diventare viaggio nell’arte

IL DETTAGLIO. L’ endonartece, cioè il vestibolo che segue il portale d’ingresso, sostiene l’organo: le sue canne avvolgono il rosone senza coprirloALL’APERTO. Uno dei tre chiostri del complesso di San Cristo, nel centro storico di Brescia. Oggi viene gestito dai Missionari SaverianiIL PATRIMONIO. Dentro la chiesa, uno splendore. Gli affreschi che si possono ammirare  fanno di questa Chiesa la Cappella Sistina bresciana
IL DETTAGLIO. L’ endonartece, cioè il vestibolo che segue il portale d’ingresso, sostiene l’organo: le sue canne avvolgono il rosone senza coprirloALL’APERTO. Uno dei tre chiostri del complesso di San Cristo, nel centro storico di Brescia. Oggi viene gestito dai Missionari SaverianiIL PATRIMONIO. Dentro la chiesa, uno splendore. Gli affreschi che si possono ammirare fanno di questa Chiesa la Cappella Sistina bresciana

Sopra piazza del Foro, Brescia si regala una chiesa che sa far convivere un’austerità figlia del Cristianesimo più autentico, allergica allo sfarzo e al superfluo, con un patrimonio artistico notevole. Un tesoro di creatività sedimentata nei secoli grazie al quale il Regno dei Cieli ha l’aspetto di un sogno, di una novella Cappella Sistina.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok