28 gennaio 2021

Cultura

Chiudi

24.11.2020

VA ORA IN ONDA IL LATO OSCURO

Ambra Angiolini: protagonista della fiction insieme a Giorgio Pasotti
Ambra Angiolini: protagonista della fiction insieme a Giorgio Pasotti

Frenato ma non fermato dalla pandemia, «Il silenzio dell’acqua 2» arriva questo venerdì e segna la ripartenza della fiction di prima serata made in Mediaset. Canale 5 punta forte su una serie che nella prima stagione ha convinto tutti, facendo sintonizzare critica e pubblico sulla stessa lunghezza d’onda. Passato più di un anno, tempo necessario anche in considerazione delle ondate di virus che hanno stravolto ogni piano ad ogni livello, ecco altre 4 puntate - girate nella provincia di Trieste alla fine del 2019 - con Ambra Angiolini protagonista al fianco di Giorgio Pasotti. L’attrice romana di nascita e bresciana d’adozione interpreta Luisa Ferrari, chiamata con Andrea Baldini a risolvere il caso legato ad un duplice omicidio. Individuare il colpevole è il cuore di una trama che vede la coppia di investigatori alle prese con una vicenda di difficile lettura, imprevedibile anche nelle sue evoluzioni, con ripercussioni dalla sfera professionale a quella privata. La scomparsa dell'adolescente Laura Mancini è il principio di tutto, punto di partenza della prima stagione (disponibile sul portale Mediaset Play). Un dramma poliziesco inquietante diretto da Pier Belloni su testi di Jean Ludwigg e Leonardo Valenti. La serie, co-produzione Rti-Garbo Produzioni realizzata con il sostegno di Friuli Venezia Giulia Film Commissione Mibact-Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, è un murder thriller in 8 episodi per 4 prime serate creato da Jean Ludwigg e Leonardo Valenti. Nel cast, che comprende Fausto Maria Sciarappa, Barbara Chichiarelli, Stefano Pesce, Alessandro Cremona e Guido Corso, spicca anche l’attrice bresciana Camilla Filippi, volto televisivo e cinematografico oltre che artista visiva. «Il silenzio dell’acqua 2» promette verità nascoste di provincia, relazioni misteriose, nuovi colpi di scena. «Il mio personaggio, Luisa, da madre mancata ha dentro tanta fragilità: si scioglierà quando dovrà proteggere una bambina - descrive Ambra Angiolini -. Luisa si legherà tantissimo a questo essere indifeso che il destino le ha fatto incontrare». SI RINNOVA, dopo le prime puntate girate nel 2018, il tandem con Pasotti. L’intesa fra Luisa Ferrari e Andrea Baldini nella serie corre sul filo di un sentimento sospeso. Dai loro dialoghi un tormentone (segno di successo diffuso, significando che una storia ha fatto presa sul pubblico): «Sei in un mare di guai Baldini». «Glielo ripeto al telefono quando ci sentiamo», racconta Ambra, che sta vivendo un periodo lavorativo intenso: ha scritto il suo primo libro «InFame» (recensito qui a fianco); ha finito di girare un film per il cinema, «Per tutta la vita» (di Paolo Costella, con Luca Bizzarri, Carolina Crescentini, Claudia Gerini, Paolo Kessisoglu, Filippo Nigro, Claudia Pandolfi e il bresciano Fabio Volo); non esclude affatto un terzo capitolo de «Il silenzio dell’acqua»: «Non vorrei più smettere, farei altre mille stagioni». La numero 3 s’intravede già dietro l’angolo. •

Gian Paolo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok