25 maggio 2020

Cultura

Chiudi

20.05.2020

Vittoria Alata, conto alla rovescia

La Vittoria Alata, una delle più straordinarie statue di epoca romana, sarà restituita alla città in autunno
La Vittoria Alata, una delle più straordinarie statue di epoca romana, sarà restituita alla città in autunno

«Vittoria alata»: il suo nome ispira una forza temperata, una certezza che subito si dissolve in sogno. Caparbia e aerea, potente e leggera, solida e fragile: come Brescia, di cui è il simbolo. La città ha atteso a lungo di riabbracciare la sua statua; dovrà aspettare ancora, ma non troppo. I lavori di restauro, in corso da ormai due anni e interrotti per il Coronavirus, riprenderanno a breve nel rispetto delle norme di sicurezza: la Vittoria Alata sarà restituita a Brescia a novembre. Un evento carico di significati: «La statua è uno dei simboli più alti della nostra città, tanto severamente colpita dall’epidemia - afferma Stefano Karadjov, direttore di Fondazione Brescia Musei - diventerà un segno tangibile della rinascita e un auspicio per la ripresa». Intanto i luoghi culturali della città si risvegliano: da giovedì saranno aperti la Pinacoteca Tosio Martinengo e il Museo di Santa Giulia. Orari e affluenza rispetteranno le norme anti-contagio: necessaria la prenotazione, tutte le informazioni su www.bresciamusei.com. QUEST’AUTUNNO l’arrivo della Vittoria sarà accompagnato da una rassegna culturale colorata e ricca come una festa. Da settembre il Museo di Santa Giulia ospiterà la mostra dell’architetto Juan Navarro Baldeweg, autore della nuova «casa» della Vittoria Alata: sarà collocata nel Capitolium, in una cella progettata dallo stesso Baldeweg. Il 2 ottobre verrà inaugurata in Santa Giulia «Raffaello: alle origini del mito», dedicata al maestro urbinate e al suo culto nei secoli. Un altro artista, contemporaneo e bresciano, saluterà l’arrivo della Vittoria: Francesco Vezzoli allestirà a gennaio 2021 Palcoscenici Archeologici, percorso tra storia e arte. In primavera sarà presentato IMPERIVM ROMANVM di Alfred Seiland: 150 immagini dedicate al patrimonio di Brescia. A settembre 2021, infine, la mostra «Vittoria», sulla storia della statua dall’antichità ai giorni nostri. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Andrea Turla
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok