14 luglio 2020

Lettere

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

17.02.2020

Desenzano il Tar e i turisti

Gentile direttore, non ha certo fatto una bella figura il Comune di Desenzano del Garda condannato dal Tar su specifico ricorso a restituire ai turisti ospiti delle Case-vacanze il surplus richiesto dell’imposta di soggiorno equiparata agli alberghi a 4 stelle. Il Comune manifesta, comunque, tranquillità, in quanto aveva accantonato la somma di 60 mila euro corrispondente al presumibile maggior gettito derivante dall’incremento dell’imposta. A parte la figura, che si sarebbe potuta evitare sospendendo l’applicazione dell’imposta sino alla certezza del diritto ad applicarla, quel che mi viene spontaneo chiedermi è come potranno fare gli ignari turisti, molti dei quali, peraltro, difficilmente rintracciabili e non informati, a essere rimborsati? È vero che avranno 5 anni di tempo per la richiesta, ma i più vi rinunceranno.

Luigi Cavalieri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1