03 giugno 2020

Lettere

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

16.03.2020

Le qualità delle donne

Egregio direttore, una donna ha mille cose che potrebbero essere valorizzate e la sensibilità è una di queste. Quando sento dire che tutto andrebbe guidato da una donna però, condivido fino ad un certo punto, perché per me non è un discorso di genere, ma di cosa si ha in testa: un esempio lo abbiamo ora, con l’uscita della presidente Cristina Lagarde che, facendo da tutti rimpiangere Mario Draghi, ha scatenato il panico sui mercati. La medesima cosa era avvenuta con la ex ministra Elsa Fornero che, senza guardare a chi mancavano molti anni o pochi giorni di lavoro per raggiungere la sospirata pensione, ha fatto un taglio verticale di cui ella stessa in seguito aveva ammesso la poca correttezza, giustificandola con l’urgenza del momento. Morale? Se una donna non mette a frutto le tante belle qualità che potenzialmente ha (ma che anche i maschi a volte possiedono) diventa simile allo squalo che vede tutto come una preda, sia che diriga la Bce, un Ministero, un’azienda o una casa, e per chi subisce rimane un danno enorme. Quindi avanti, confidando nelle grandi menti che l’Europa, ma soprattutto l’Italia ha in abbondanza, per nostra fortuna… la difficoltà ovviamente sta nel sapere chi eleggere a cariche così delicate, siano essi maschi o femmine. Claudio Leni LODRINO

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1