01 aprile 2020

Lettere

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

13.02.2020

Ogni epoca ha le sue veneri

Egregio direttore, il bello è qualcosa che attrae, che colpisce, che ci spinge a soffermare lo sguardo, che dà un senso di meraviglia o di estasi. È difficile definire la bellezza femminile, essa è stata ed è studiata da filosofi, letterati e artisti che la dipingono o la traducono in scrittura. Per Seneca, scrittore latino, la vera bellezza risiede nell’armonia e nella proporzione: «Una bella donna non è colei di cui si ammirano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti». Con Seneca concorda il poeta inglese del Settecento Alexander Pope: «Non è un labbro o un occhio quello che chiamiamo bellezza, mala forza globale e il risultato finale di tutte le parti». La bellezza di una donna non è negli abiti che indossa, nel suo fisico o nel modo di pettinarsi, la bellezza di una donna è nello sguardo, nei suoi occhi, perché è negli occhi che si trova la porta del cuore, il luogo in cui risiede l’amore. Dunque la bellezza è qualcosa che genera piacere in chi la possiede, ma anche in chi la osserva. Da sempre le donne hanno espresso il desiderio di essere belle, ma di certo mai come oggi. Nella società attuale si è affermato un vero e proprio culto del corpo e la bellezza esteriore sembra essere più importante delle qualità morali e intellettive: una vera ossessione, un obiettivo da raggiungere a tutti i costi, ricorrendo se è necessario, a lifting, ritocchi vari, fino a veri e propri interventi chirurgici per assottigliare alcune parti del corpo o riempirne altre. Ogni epoca ha le sue veneri, dunque la bellezza è ciò che piace! Cordiali saluti. Elisa lavanga

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1