04 luglio 2020

Lettere

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

24.11.2019

Sardine non apartitiche

Egregio direttore, con le Sardine anti-Salvini (che hanno legami con la famiglia Prodi) si sta creando ampia popolarità per i gatti: i piccoli adorati felini appaiono in molti social come divi, accompagnati da didascalie stile sul «Buon appetito». I quattro bolognesi, creatori del flash mob che ha avuto successo a Bologna, avevano ammesso che il sit in era un movimento apolitico; ma se sei apartitico vai contro i singoli programmi di questo e quel partito, non contro un partito. Una vera stranezza vedere il corteo nel giorno della kermesse della Lega al PalaDozza. Un movimento apolitico non canta «Bella ciao» e non ha in primo piano gente legata al Pd, e guarda caso sui social i leader del «Movimento delle Sardine» condividevano post a favore di Nicola Zingaretti e del presidente dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini. Queste benedette sardine umane ne combinano di errori. Al di là del vero, le sardine salate sono destinate ai mercatini rionali e offerte a prezzo stracciato. Gianmarco Dosselli FLERO

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1