04 dicembre 2020

Spettacoli

Chiudi

04.02.2020 Tags: Cinema

Aldo, Giovanni, Giacomo e la loro comicità gentile

Intrepidi eroi della comicità, ai quali sono affezionate più generazioni di appassionati spettatori – a chi scrive basterebbe la celeberrima scenetta delle tre guardie padane per amarli per sempre - Aldo, Giovanni e Giacomo escono allo scoperto con «Odio l’estate», scritto assieme a Davide Lantieri, Michele Pellegrini e Massimo Venier e diretto da quest’ultimo. È UNA COMMEDIA divertente e gentile, nel complesso dolce con una sorprendente riserva di amaro e persino la classica partitella di pallone in riva al mare, costruita in modo tale da farli interagire in una situazione coatta, cioè all’insegna dell’unità di luogo, la casa delle vacanze, e, sostanzialmente anche di tempo, il tempo delle ferie estive, da cui il titolo «Odio l’estate» dalla famosa canzone di Bruno Martino. Aldo, Giovanni e Giacomo sono Aldo, Giovanni e Giacomo anche sullo schermo con i loro rispettivi nomi e cognomi. Aldo Baglio, che ha anche il privilegio di essere la voce off del film, è un ipocondriaco che ha un malanno giusto per ogni fatica da scansare. Non scansa però le «fatiche» dell’amore, assecondato nel cibo e nel sesso da una moglie esuberante. Ha un figlio diciassettenne e due figlie più piccole. Insieme vanno in vacanza al Sud. Giovanni, preciso e metodico, in difficoltà nel ricordare certe parole, ha un negozio di accessori per le scarpe a rischio chiusura. Ha moglie e figlia liceale. Giacomo è dentista. Vive con la moglie vagamente schizzata e maniaca di igiene e cibo biologico e il di lei figlio adolescente sempre attaccato al tablet. IMMAGINATE dunque cosa possa succedere, vista la diversità di caratteri e gusti, quando Aldo, Giovanni e Giacomo, per un disguido dell’agenzia turistica nella prenotazione, si trovano a dover convivere con le rispettive famiglie nella stessa abitazione. Maria Di Biase, Carmen, moglie di Aldo; Carlotta Natoli, Paola, moglie di Giovanni, e Lucia Mascino, Barbara, moglie di Giacomo, tengono il passo egregiamente. «Odio l’estate», di Massimo Venier. Con Aldo, Giovanni e Giacomo, Maria di Biase, Carlotta Natoli, Lucia Mascino e la partecipazione straordinaria di Massimo Ranieri. Italia 2020. Alle multisale Oz e Wiz. Voto: 8.

Fausto Bona
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok