22 gennaio 2021

Spettacoli

Chiudi

02.12.2020 Tags: Musica

C’è vita sul pianeta Listrea: aperte le porte della «Serra»

Listrea: l’ultima traccia è stata registrata live al Big Tree Studio
Listrea: l’ultima traccia è stata registrata live al Big Tree Studio

C’è vita sul pianeta Listrea. Ma soprattutto musica: Edoardo Serena aveva lasciato intravedere spiragli di nuova luce giusto qualche giorno fa, in dissolvenza dal basso, tra un ciak e l’altro di «Ouverture of something that never ended», miniserie diretta da Gus Van Sant per Gucci, sullo sfondo di una Roma fluida, vintage e un po’ esoterica. Evidentemente non si trattava di un fuoco fatuo: la band alt-rock bresciana completata da Fabio Pietroboni (voce, chitarra, tastiere), Andrea Manini (chitarra, synth) e Fabio Orticoni (batteria) ha infatti pubblicato in anteprima su Indie For Bunnies il video live in studio di «La Serra», brano «nato durante la prima ondata di Covid-19, mentre noi quattro ci trovavamo irraggiungibili e distanti». Registrata dal vivo al Big Tree Studio di Simone Apostoli, Andrea Bellettati e Francesco Fasciolo, regìa di Giorgio Bignardi e Lorenzo Ferrari, la traccia (10 minuti volutamente, fieramente fuori dal tempo «per abbattere i canoni della canonica pop song di tre minuti e mezzo») cavalca un’onda anomala increspata verso altri mondi pervasi di lisergici echi noise e tappeti dalle fantasie psichedeliche, evocando «un’esplorazione di quello spazio tra realtà e illusione percepito attraverso i vetri opachi delle nostre stanze, sempre più simili a vere e proprie serre dalle quali intravediamo una vita che, in qualche modo, continua a scorrere». Onirici, magmatici, magnetici, Listrea hanno vissuto l’isolamento come momento propedeutico a una nuova ispirazione: spalancate le porte della «Serra», seguito di «Placide ninfe», ep d’esordio con la luccicanza pubblicato a inizio ’19, non è più una chimera ma un sogno lucido che prelude ritorni imminenti. Elia Zupelli spettacoli.cultura@bresciaoggi.it

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok