19 ottobre 2020

Spettacoli

Chiudi

20.09.2020 Tags: Musica , Cinema

«Chiamate un dottore» Si può ridere con i medici?

Le commedie che mettono alla berlina i medici e l’esercizio della medicina sono di fatto un filone della storia del cinema. Chi non ricorda, a titolo di esempio, per stare da noi, nel Belpaese, Alberto Sordi nei panni del prof. Dott. Guido Tersilli, primario della clinica privata Villa Celeste delle Piccole Ancelle dell’Amore Misericordioso, protagonista impagabile del film «Il medico della mutua» di Luigi Zampa? Si può ancora ridere, nonostante i tempi siano tragici, dei dottori e nel contempo continuare a averne rispetto. È quanto si propone la divertente e originale commedia francese «Chiamate un dottore» di Tristan Séguéla, preceduta dall’avvertenza: «Nonostante la pellicola sia ispirata a fatti reali, gli autori tengono a precisare che hanno ancora fiducia nei medici». E magari alla fine del film questa fiducia sarà anche aumentata perché il film è scritto con grande finezza e interpretato con bella, bellissima verve da un grande attore come Michel Blanc in coppia con il giovane emergente Hakim Jemili. Chiave di volta del film è il personaggio interpretato da Michel Blanc, Serge Manou Mani, un medico senza qualità, anzi con molti odiosi difetti, prossimo alla pensione e nel mirino dell’Ordine dei Medici, pronto a radiarlo all’ennesima scorrettezza. Le strade di Manou Mani e di Malek, un ragazzo che porta cibo a domicilio, s’incrociano a casa di una ragazza; l’uno porta soccorso e l’altro crauti… Così nasce una strana coppia. «Chiamate un dottore», di Tristan Séguéla. Con Michel Blanc, Hakim Jemil, Solène Rigot. Francia 1919. Alla multisala Wiz. Voto: 8.

F.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok