19 ottobre 2020

Spettacoli

Chiudi

31.03.2020 Tags: Musica

Il capolavoro di Bazzini e il talento precoce di Li

Sempre più giovani, sempre più bravi. Christian Li è un violinista dodicenne australiano-cinese balzato agli onori delle cronache per aver vinto - a soli dieci anni - il prestigioso Concorso «Menuhin». E per arricchire la collezione di record già accumulati nel corso della sua brevissima carriera, ricordiamo che è il più giovane artista classico ad aver firmato un contratto con Decca e che imbraccia anche uno strumento straordinario: un violino ¾ davvero raro e prestigioso costruito nel 1733 da Nicolò Amati e concessogli in prestito dalla Reuning & Son Violins di Boston. In questo suo primo lavoro per Decca interpreta il brano che ha reso universalmente famoso in tutto il mondo il compositore bresciano Antonio Bazzini, lodato e incoraggiato da Paganini. E di stampo virtuosistico paganiniano è appunto «La ridda dei folletti» per violino e pianoforte, brano amatissimo - e di straordinaria difficoltà tecnica - che questo stupefacente dodicenne esegue con incredibile facilità. Interprete: Christian Li Decca Classics

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok