23 febbraio 2020

Spettacoli

Chiudi

18.01.2020

A Nave la musica in 5 tappe Viaggio fra «Suoni & parole»

Il Duca Bianco  David Bowie al centro del primo incontro a Nave
Il Duca Bianco David Bowie al centro del primo incontro a Nave

Dal gospel al bebop, dalle visioni del Duca Bianco agli assoli di chitarra di Chuck Berry, passando attraverso racconti fumosi ambientati fra le pareti del Village Vanguard di New York fino alla musica «suprema» di Charles Mingus: queste le coordinate entro cui gravita la rassegna «Suoni & parole», ciclo di incontri e confronti tematici – organizzati dell'associazione musicale Sarabanda, regìa di Vincenzo Morandi e Marcello Zanola - che entra nel vivo stasera al centro culturale «Bussacchini» di Nave, epicentro di un viaggio in cinque tappe che proseguirà fino a primavera. Si parte con David Bowie e «L’uomo che ha venduto il mondo»: lo scrittore e musicologo Marco Ghiotto attraverso testi, canzoni, aneddoti e letture traccerà un ritratto dell’artista inglese, vera «icona del pop». A contrappuntarne la voce narrante, gli interventi musicali di Giuseppe Piol, polistrumentista, cantante e produttore, più svariati estratti video. Accostamenti e riarrangiamenti di inni religiosi «secolarizzati» invece per «Gospel hit! When gospel goes pop», serata in programma l’1 febbraio che vedrà protagonisti Giorgio Pedrazzi (chitarra) e Marta Vezzola (voce). Rock’n’roll a go go, tra ascolti guidati di brani, video, foto e memorabilia nell’onda il 29 febbraio, sempre con Ghiotto. Ancora: il 10 aprile la retrospettiva si concentrerà sul bebop, sfumatura del jazz nata negli anni ’40 dal genio di Parker e Gillespie, interpretata per l’occasione da Michael Weiss, pianista di spicco della scena newyorkese, accompagnato da Andrea Bugna al contrabbasso e Michele Carletti alla batteria. Per chiudere il 18 aprile con la lezione-concerto di Tullio Pernis, dedicata a Charles Mingus. Tutti gli incontri iniziano alle 21 e sono a ingresso libero. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

E.ZUP.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok