06 dicembre 2019

Spettacoli

Chiudi

14.11.2019

Al di là del Muro, l’eco dei profondi anni ’80

Un libro, un disco, un viaggio nella scena post-punk della Germania Est prima della caduta del Muro, di cui in questi giorni s'è celebrato il trentennale. Un affascinante itinerario scandito da ricordi, testimonianze, foto sconvolgenti, ma anche dalle canzoni dei Depeche Mode, guida spirituale di questo tuffo nei profondi anni '80. Oltre che nel cuore oscuro di una città da sempre centrale nelle dinamiche rock del '900: dalla trilogia di Bowie all'affresco di Lou Reed, tanti i musicisti rimasti folgorati dal fascino decadente della capitale tedesca. Ma in queste pagine si narra soprattutto come gli echi della rivoluzione punk siano giunti anche al di là del muro, come le giovani generazioni del blocco sovietico dell'epoca si siano in qualche modo impadronite di una cultura, di un suono, di un'attitudine che aveva in Berlino uno dei suoi punti di riferimento nevralgici. E nel cd allegato 70 minuti di musica d'epoca, con gruppi wave della Germania Est rimasti a sognare un futuro migliore all'ombra di «the wall». (Goodfellas)

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok