19 maggio 2019

Spettacoli

Chiudi

17.04.2019

Avere «Nessuno accanto» Lenostrepaure sanno com’è

«Quanto tempo» è anche un video realizzato dal collettivo Cagliostro
«Quanto tempo» è anche un video realizzato dal collettivo Cagliostro

Lenostrepaure a volte riaffiorano. «Sono loro a decidere il nostro presente, a caratterizzare il passato e a condizionare il nostro futuro». Provare a silenziarle, esorcizzarle e ficcarle sott’acqua non serve a nulla: prima o dopo toccherà farci i conti di nuovo. Allora tanto vale provare a conviverci. Trasformarle in ispirazione. Scartavetrarle con un giro di chitarra e lasciare che sia. Leonardo Cremonesi (chitarra e coce), Nicolò Ascione (basso), Simone Carriero (chitarra) e Francesco Massari (batteria) hanno portato a termine il processo catartico e il risultato è «Nessuno accanto», «un disco pieno di domande, poche certezze, poche speranze e tantissime parole da urlare al nulla… un disco che parla di solitudine, di viaggi, di capitoli che si chiudono e porte che si schiudono». Svelando un mondo intriso di riff crudi, immagini decadenti, rose che sfioriscono e demoni che fuoriescono. «Emo melodico/post- rock», sintetizzano sul passaporto sonoro. In realtà dietro a Lenostrepaure e dentro alle sei tracce che compongono il nuovo ep si agitano anche reflussi post-punk, echi wave, algide atmosfere ’80’s; bagliori chiaroscurali che dai Cccp volano più in là fino agli Offlaga Disco Pax, intercettando i Diaframma in quell’«Imperfetta solitudine» finale che, vista l’assonanza con il loro quasi omonimo «In perfetta solitudine», è lecito immaginare come appassionata dedica a Fiumani &co. «Quanto tempo» è il primo lampo messo in circolo su Youtube (video realizzato dal collettivo artistico Cagliostro), «Capelli corti» il secondo singolo. «Ora ti spiego come ci si sente a diventare quello che non ho mai voluto essere» il brano che colpisce più a fondo e non solo per il titolo. Venerdì release party al Lio Bar. Elia Zupelli spettacoli.cultura@bresciaoggi.it

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok