03 giugno 2020

Spettacoli

Chiudi

19.03.2020 Tags: Musica

Bologna Violenta: non facile, unico

Bologna Violenta capitolo sette: passa il tempo, ma il visionario combo di Nicola Manzan resta quanto di più estremo e «off» possa capitare oggi di ascoltare in Italia. Divenuto ormai stabilmente un duo con l'ingresso del batterista e polistrumentista Alessandro Vagnoni, ormai sostituite le chitarre con il violino del leader, l'ensemble svolta verso un nuovo allucinato concept in cinque capitoli che raccontano altrettante vicende di «Bancarotta Morale». Storie vere di un lontano passato che ancora colpiscono per il livello di abiezione commentate in 36 minuti di assalto sonoro free, allucinato, tra squarci melodici e contorsioni claustrofobiche. Non facile, ma unico. (Overdrive)

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok