24 ottobre 2019

Spettacoli

Chiudi

14.09.2019

Brescia Chitarra si accende con Tampalini e Saggese

Giulio Tampalini e Christian Saggese: virtuosi della chitarra
Giulio Tampalini e Christian Saggese: virtuosi della chitarra

Concerto inaugurale della nuova edizione di Brescia Chitarra, questa sera nei Chiostri San Giovanni, in caso di maltempo nel teatro di Contrada San Giovanni 8 a Brescia. Il progetto «Together» vede riuniti nella stessa serata Christian Saggese e Giulio Tampalini in un’ampia proposta che esordirà col duo impegnato nelle Variazioni concertanti op. 130 di Mauro Giuliani e proseguirà con Christian Saggese nella Sevillana di Joaquin Turina; Tampalini da parte sua «risponderà» con la Serenata Española di Joaquim, prima della conclusione del primo tempo con la Tarantella di Pierre Petit. TAMPALINI inaugurerà la seconda parte con lo Scherzo-Vals di Miguel Llobet, Saggese col Preludio in la minore e il celebre «Recuerdos de la Alhambra» di Francisco Tàrrega basato sul «tremolo». La conclusione, in San Giovanni, con la trascrizione per due chitarre di Daniele Fabio del Concerto n. 1 in re op. 99 di Mario Castelnuovo-Tedesco: il brano, nei suoi tre movimenti Allegretto, Andantino alla romanza, Ritmico e cavalleresco, costituisce un omaggio al grande compositore nell’ottantesimo anniversario della scomparsa. Il biglietto d’ingresso alla serata è fissato a 10 euro. «Together» è il ritratto dell’incontro e dell’amicizia di due affermati chitarristi italiani: Christian Saggese e Giulio Tampalini sono stati premiati in concorsi internazionali e hanno deciso di suonare insieme in questo progetto al Pordenone Music Festival 2019. Saggese è stato definito dal quotidiano spagnolo El Pais come «tra i migliori chitarristi d’ Europa»; veronese, nato nel ’74, si è perfezionato con Angelo Gilardino e nel 1992 ha intrapreso una carriera concertistica che l’ha portato a suonare in tutta Europa. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.FERT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok