09 dicembre 2019

Spettacoli

Chiudi

20.11.2019

Budino, cocktail d’amore fra sintetizzatori e nu-disco

Valentina Budino: bresciana, dj classe 1993
Valentina Budino: bresciana, dj classe 1993

Budino-Berlino: suona divino. Provare per credere attingendo un’infilata di dischi nella sua borsa: Krisma, William Orbit, Stone Roses, Throbbing Gristle, Psychic Tv, Kraftwerk, DAF, The Cassandra Complex. Una decade di decadenza nell’onda electro/dark/industrial incrociata fra diagonali nu-disco e groove retrofuturisti vari ed eventuali, flashati in chiave modernista e non nostalgica, con un solo obiettivo: mandare in orbita anima e corpo dei clubber di ultima generazione «come gloriosi arazzi psichedelici cuciti da ritmi che inducono trance oscure, percussioni tribali e trame cosmiche». Missione possibile che Valentina Budino (dj bresciana classe 1993) dopo i viaggi fluorescenti lungo la linea di basso al party «Oscillator» assieme a Trent e Dama, altrettanto bresciani, e poi ancora in altre serate stracult tipo Cocktail D’Amore o Dancing for Mental Health, sempre a Berlino, ha ora centrato anche in una Boiler Room che sa di consacrazione. Ritmo, calore, sensibilità; visione, sperimentazione, propulsione: spaziando in gran scioltezza attraverso suoni jam slow-downtempo-sexy, composti acidi e marmellate intergalattiche, con quel tocco italo che all’estero manda fuori di testa, Budino e la sua musica scombinano il dancefloor. E lo rimodellano: senza sofisticazioni o artifici, ma come naturale conseguenza di un’avventura notturna fondata su passione e ricerca, energia positiva e slanci di frivolezza. A febbraio dividerà la consolle con sua maestà Andrew Weatherall, dj, producer, remixer ed estatico rivoluzionario da «Screamadelica» a tutto quello che è successo poi: inverno caldissimo all’orizzonte, from disco to disco! Elia Zupelli spettacoli.cultura@bresciaoggi.it

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok