24 aprile 2019

Spettacoli

Chiudi

08.03.2019

Cara e i Rilievo al Lio Il folk di Sydney Ellis allo Stranpalato

Venerdì live al solito ricchissimo di situazioni sui palchi bresciani. Fra gli highlight il doppio release party tutto «made in Bs» in programma sulle rotaie del Lio Bar in via Togni 43: in scena Cara e Rilievo, due act promossi dall’associazione culturale VolumeUp di Marco Obertini ed Ercole Gentile che presenteranno i rispettivi nuovi lavori. In primo piano il progetto di Daniela Resconi, cantautrice lo-fi pop che dal 2016 è attiva con lo pseudonimo cara: dopo un debutto intitolato «Respira» candidato alla Targa Tenco, arriva ora il bis di «Altri occhi», prodotto da Davide Chiari, mixato da Pierluigi Ballarin, sintonizzato su un suono meno plumbeo e più fresco, tra vaghi accenni soul ed echi anni ’90. Sono invece debuttanti completi i Rilievo, band nata a Provaglio d’Iseo nell’estate del 2016 dall’iniziativa del cantante e chitarrista Alessandro Corsini, che ha trovato nel fratello Matteo (synth e tastiere) oltre che nella sezione ritmica di Roberto Castignola (batteria) ed Emanuele Agosti (basso) gli ideali comprimari per il progetto. Con sonorità che richiamano la psichedelica inglese e il brit pop ma anche il cantautorato italiano, il quartetto pubblica ora «Amnesia», debutto intenso e sognante registrato al Sonic Temple di Parma. Inizio alle 22, ingresso libero. Allo Stranpalato di via Risorgimento la Festa della Donna è sotto il segno di una grande voce femminile: quella dell’americana Sydney Ellis, strano personaggio dell’area di Los Angeles che ha cominciato a cantare alla non verdissima età di 44 anni, nel 1991, ma da allora non ha più smesso, accumulando oltre 1500 concerti in 27 Paesi del mondo. LA SUA MUSICA? Un omaggio al folk afro-americano con una scaletta che attinge a un repertorio di oltre 200 canzoni di diverse epoche, da Nina Simone a Billie Holiday, da Big Joe Turner a John Lee Hooker: con lei Henry Carpaneto, pianista italiano di razza e il suo quartetto. Inizio del concerto alle 21.30, ingresso libero con consumazione obbligatoria. Serata tutta in rosa anche al Music Temple di via Giorgione 1 dove questa sera suonano le Full Metal Cherries, band che spazia dal rock ‘n roll alla disco passando per il country: in apertura April & June, duo acustico composto da Andrea Turrini e Sara Minadeo. •

C.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok