24 aprile 2019

Spettacoli

Chiudi

20.03.2019

Con Yonic South l’unica via per la felicità passa dal garage

«Wild Cobs» sarà presentato sabato sul palco del Lio Bar
«Wild Cobs» sarà presentato sabato sul palco del Lio Bar

Biscotto gustoso e croccante, con delizioso caramello e morbido cioccolato al latte: doppia barretta, dà un taglio al tuo languore e fra un paio di giorni sazierà anche la fame di garage-rock squilibrato, ludico e mentalmente instabile accumulata in questi anni bui in cui i giri di chitarra sparati in faccia, le melodie sghembe e i pezzi sotto i due minuti hanno scalciato dal basso per farsi sentire in mezzo ad altri generi e altri suoni imposti dal modello generazionale dominante. Volume a palla, stage-diving e al diavolo tutto il resto! L'inversione di tendenza è già qui e la follia sembra l’unica via per la felicità: «Nati da una sega di John Dwyer alla guida di una Picasso, in cerca di un kebabbaro, strafatto di Twix e San Miguel», Yonic South – nome che già da un po’ di tempo circola nelle viscere undeground più balorde debosciate - venerdì irrompono con il loro primo ep intitolato «Wild Cobs». E, non poteva essere altrimenti, lo fanno subito con il botto: fuori sia in digitale e che su vinile 12"45rpm tiratura limitata (in collaborazione con Fuzzy Cluster Records e Glory Records), le «quattro canzoni di psych-garage al fulmicotone» decolleranno infatti sotto l’egida de La Tempesta, etichetta che non ha bisogno di presentazioni. Progetto parallelo generato dalla fusione nucleare fra Bee Bee Sea, Miss Chain & The Broken Heels e altre schegge impazzite, Yonic South sabato sera daranno un’esemplificazione pratica della propria indole sul palco del Lio Bar, dove per il release party suoneranno assieme a The Kaams e Bella Brutta, nuovo alter ego di Alex Matthews (già cantante della indie-band londinese Kill Your Darlings), prima del dj set dei Lazy Dogs. Regolarsi di conseguenza. Elia Zupelli spettacoli.cultura@bresciaoggi.it

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok