19 aprile 2019

Spettacoli

Chiudi

17.03.2019

Dance Music al QI Gli Awards brillano in Franciacorta

Oyadi: top dj girl, si può ascoltare solitamente il giovedì alla consolle del Seconda Classe, in cittàGigi D’Agostino: star italodance
Oyadi: top dj girl, si può ascoltare solitamente il giovedì alla consolle del Seconda Classe, in cittàGigi D’Agostino: star italodance

Sbarcano in Franciacorta gli oscar della dance music: al QI di Erbusco va in scena questa sera il gran gala di premiazione dei Dance Music Awards, che decreterà i vincitori della settima edizione del premio. È un evento unico, con 24 distinte categorie 3 oltre 200 finalisti che giungeranno da tutta Italia. Obiettivo: «Individuare e valorizzare senza distinzione tutti coloro che operano nei vari ambiti della nightife», per sostenere e valorizzare il nome e la professionalità di quanti sono riusciti a raggiungere la massima affermazione attraverso l’acclamazione popolare (si vota online sul sito www.dancemusicawards.it). TANTE, come detto, le categorie, con dieci nomination ciascuna, in una gara che due edizioni fa ha visto trionfare Nicola Veneziani, premiato per la sua capacità di trasformare il ritmo latino di «Passion», firmato da una star come Shaggy, in un colpaccio da dancefloor: il dj-producer bresciano era stato premiato come «miglior remixer italiano». Curiosando fra le varie sezioni si scopre che per il «Miglior Brano» è candidata anche Loredana Berté con «Non ti dico no», il suo feat-tormentone per Boomdabash, in una lista in cui spicca anche la rilettura Edm del classico anni ’70 «Baker street» di Gerry Rafferty prodotta da Cristian Marchi per la bresciana Time, oltre a nomi molto noti tra il popolo della notte come Cube Guys («Babele» con Provenzano), Federico Scavo («Blow it»), Rudeejay («Children»), Merk & Kremont feat Dnce («Hands up») e l’intramontabile Gigi D’Agostino in coppia con Dynoro per «In my mind». Tra le migliori «dj girl» è in corsa anche Oyadi, che solitamente è al mixer ogni giovedì sera al Seconda Classe di Brescia, mentre quasi inevitabilmente la Time Records appare nella lista per accaparrarsi il titolo di miglior etichetta indipendente. Non mancheranno inoltre premi per i miglior dj-producer Edm, house, techno, per il miglior resident e guest, per i migliori vocalist (maschile e femminile) e ballerini, oltre che per il format, il festival il club (estivo, invernale, beach), il miglior programma radio, il miglior organizzatore di eventi, la migliore agenzia. INSOMMA, davvero una panoramica a 360 gradi per una notte tutta da ballare che verrà presentata da Francesco Sarzi e Alexandra Voice (guest dj Gianni Morri, resident Notty, guest voice Isa B): si parte dalle 21 con la preserata Vip (20 euro prima consumazione inclusa). Premiazioni in programma alle 22.30, a partire da mezzanotte after party con ingresso uomo-donna a 10 euro (sempre con prima consumazione inclusa). •

Claudio Andrizzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok