28 febbraio 2020

Spettacoli

Chiudi

13.02.2020

Eugenio in Via di Gioia Inno alla freschezza

Nella vita reale sono un fenomeno live con alle spalle una lunga scia di sold out nei più importanti club italiani. A Sanremo sono stati eliminati in 7 minuti in favore di qualche improbabile faccia da talent della quale molto probabilmente ci saremo già dimenticati fra un mese (anche se hanno vinto il Premio della Critica). Ma dei torinesi Eugenio in Via di Gioia sarà difficile dimenticarsi: non solo perchè il saltellante ritmo afro-pop (un po' alla Vampire Weekend) di «Tsunami» è stata una delle cose più fresche e contagiose ascoltate al Festival, ma anche perché Eugenio e soci sono un fiume in piena con sottobraccio un'agenda piena di idee. Non solo musicali: per questo loro album antologico, ideale memorandum per ripercorrere le tappe principali di 7 anni di carriera, hanno voluto una speciale confezione in carta erba biodegradabile 100% riciclabile. E all'Ariston ci sono andati in treno e bicicletta. Insomma, ecologisti, sensibili, attenti: uno Tsunami sorridente sul vecchiume della musica italiana. (Universal)

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok