12 dicembre 2019

Spettacoli

Chiudi

17.11.2019

«I Violoncelli» si fanno in otto al Salone delle Scenografie

Otto violoncelli per una mattinata in musica: l’appuntamento è per le 11 nel Salone delle Scenografie del Teatro Grande per «I Violoncelli», programma particolarissimo che propone arrangiamenti come la versione per archi di Gwin Seymour della Suite in stile antico op. 40/1 «Fra Holbergs tid» di Edvard Grieg. Ma anche brani originali come l’«Agnus Dei» per otto violoncelli di Krzysztof Penderecki e la Bachianas Brasileiras n. 1 di Heitor Villa-Lobos nei tempi Introdução (Embolada), Animato Prelúdio (Modinha), Andante Fuga (Conversa) e Un poco animato. In scena Alfredo Persichilli, Andrea Scacchi, Sara Anne Spirito, Andrea Cavuoto, Gianluca Muzzolon, Giovanni Ricciardi, Caterina Ferraris e Giulio Cazzani. Alfredo Persichilli è primo violoncello dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e ha suonato nei maggiori concerti del repertorio violoncellistico; l’Ensemble è nato nel ’12 come formazione della Fondazione del Teatro Grande. Biglietti a 15 euro (10 il ridotto). • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.FERT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok