24 maggio 2019

Spettacoli

Chiudi

18.04.2019

Il ritmo Music Temple con i Funketfusion

Funketfusion in sala prove: questa sera a Brescia al Music Temple
Funketfusion in sala prove: questa sera a Brescia al Music Temple

Serata ricchissima di appuntamenti interessanti nella notte live bresciana: in primo piano il Music Temple in via Giorgione dove arrivano i Funketfusion, progetto del chitarrista Dan Logoluso, professionista milanese della sei corde, classe 1979, diplomato in chitarra rock alla Lizard, con alle spalle un percorso formativo passato per impegnativi seminari con gente come Malmsteen, Fabio Casali, Massimo Varini, Luca Colombo, Bryan Beller, Mike Keneally e molti altri. Con lui in questa band la sezione ritmica formata dal bassista Piero Chiefa e dal batterista Andrea Rossetti: insieme propongono un repertorio in bilico tra funk e fusion, spaziando da Herbie Hancock a Chick Corea passando per Mike Stern a Jaco Pastorius. Inizio fissato per le 21, ingresso libero. Musica anche al Pfc Cafè di via Dalmazia dove questa sera arrivano i Lady Bug, un acoustic trio composto da Stefano Paderno (voce e cajon), Gem Kazzazi (piano e rhodes) e Andrea Garavelli (chitarre e basso). IL PROGETTO nasce nel 2013 con l'obiettivo di offrire un repertorio che abbraccia tutta l'epoca contemporanea, dagli anni 60-70 fino ai giorni nostri, con un mix di arrangiamenti che prende come fonte d'ispirazione differenti generi: rock, jazz, soul, blues, funk. Il tutto è riadattato in chiave acustica per un viaggio musicale a cavallo tra i repertori di Simon&Garfunkel, Paul McCartney, Emerson Lake & Palmer, Marvin Gaye, Sting, Jimi Hendrix, The Doors, Pink Floyd, Radiohead, Aerosmith, Paolo Conte, Gino Paoli e molti altri ancora. Inizio alle 21. Altro appuntamento in musica è quello del giovedì al Red Dog di Rezzato: sul palco i Foreign Dubbers, progetto devoto alle sonorità della scena dub europea e soprattutto francese, con un ep uscito in free download nell’aprile del 2006 su Bandcamp (titolo «Drums & Knobs») cui ha fatto seguito l’anno successivo «Boa statenti» uscito per l’americana BoomoneRecords. Dalle 22.30. •

C.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok