14 novembre 2019

Spettacoli

Chiudi

18.10.2019

«Il sogno» in jazz con Maniscalco, Jacobson,Laumann

Il titolo del concerto è «Il Sogno» ed è quello, oggi realizzato, di tre studenti di Conservatorio che nel 2014 partivano da una session informale per intraprendere un percorso che li ha portati, anzi riportati questa sera alle 20.30 al Teatro Grande, nel Salone delle scenografie per il primo concerto jazz della stagione autunnale: Emanuele Maniscalco alle tastiere, Tomo Jacobson al basso e Oliver Laumann alla batteria proporranno la loro visione del jazz, dei suoi confini e del superamento degli stessi, tra sperimentazione e provocazione. TORNANO al Teatro Grande a quattro anni dalla loro apparizione alla Festa dell’Opera e dalla successiva realizzazione del loro primo album «Birthday», coprodotto dalla Fondazione del Teatro Grande di Brescia. In questi anni il loro percorso ha tratto spunto da varie ispirazioni, dal fascino della musica per film di Ennio Morricone alla pianista jazz americana Carla Bley ma anche da grandi classici della musica come Fryderyk Chopin e John Cage, originalissimo personaggio del panorama musicale. Emanuele Maniscalco, questa sera alle tastiere, è un musicista bresciano e come compositore e pianista ha collaborato con numerosi artisti italiani come Fausto Beccalossi, Enrico Rava e Stefano Battaglia; ma anche con Dan Kinzelman e Karsten Lipp. Oltre ai concerti, numerosi sono i dischi da lui realizzati e il suo campo d’azione da qualche anno è diventato in particolare la Danimarca, dove si specializzato nel campo dell’improvvisazione, come del resto il bassista Tomo Jacobson, che a sua volta ha all’attivo la partecipazione a più di venti album. Il percussionista danese Oliver Laumann nonostante la giovane età si è già esibito con artisti di livello internazionale. Vincitore di una borsa di studio a New York per la sua «eccellenza artistica», lì ha studiato col percussionista di free jazz Milford Graves ed è il fondatore della band elettro - pop Irah. I biglietti per il concerto di questa sera (15 euro, 10 quello ridotto) sono in vendita alla biglietteria del Teatro Grande in corso Zanardelli, sui siti teatrogrande.it e vivaticket.it e in tutte le filiali abilitate di Ubi Banca in Brescia e provincia; l’ingresso al Salone delle Scenografie si effettua da via Paganora 19. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Luigi Fertonani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok