20 maggio 2019

Spettacoli

Chiudi

20.03.2019

Irama e quella ragazza «con il cuore di latta»

Nel 2018 Irama vince   «Amici» e conquista il premio Radio 105A Sanremo Irama ha cantato «La ragazza con il cuore di latta»
Nel 2018 Irama vince «Amici» e conquista il premio Radio 105A Sanremo Irama ha cantato «La ragazza con il cuore di latta»

Arriva a Brescia il trionfatore di Amici 17: sarà il Gran Teatro Morato in via San Zeno ad accogliere questa sera Irama, reduce dalla partecipazione all’ultimo Sanremo dove è arrivato settimo con il brano «La ragazza con il cuore di latta». Inizio fissato per le 21, ultimi biglietti ancora disponibili alle casse. OIONE quindi per un incontro ravvicinato con Filippo Maria Fanti, come Irama è stato registrato all’anagrafe di Carrara nel 1995. È cresciuto a Monza, dove, a quanto da lui stesso dichiarato, ha cominciato a interessarsi alla musica fin da bambino, ascoltando prima i grandi cantautori italiani, avvicinandosi in seguito alle sonorità dell’hip hop. I primi passi nel mondo della canzone ha cominciato a muoverli nel 2014 incidendo tre singoli, mentre l’anno successivo da una collaborazione con Benji & Fede è nato il brano «Fino a farmi male». Nel 2016 Irama (ovvero: ritmo in lingua malese) ha tentato la scalata al Festival di Sanremo partecipando fra le Nuove Proposte con «Cosa resterà», esperienza che curiosamente anche in questo caso lo ha visto arrivare settimo dopo aver perso la sfida eliminatoria con Emal Meta e la sua «Odio le favole». Il brano ha aperto le porte alla pubblicazione del primo album «Irama», che non è andato oltre la 51a posizione. La grande occasione era ancora di là da venire e si è presentata in grande stile solo nel 2018 con l’ingresso nel cast di «Amici», edizione 17, dalla quale il cantante è uscito vincitore conquistando anche il premio Radio 105. «È stata un’esperienza bellissima, una gara positiva, nel segno della musica, alla quale ognuno ha portato un po’ di se stesso e della propria personalità - ha detto Irama -. Ora voglio portare a tutti la mia musica: le mie canzoni rappresentano la mia intimità, spesso sono per me un mezzo per dare voce ai miei sentimenti più personali, quelli che magari solitamente faccio fatica a esprimere». A ruota l’uscita dell’ep «Plume», cui in ottobre ha fatto seguito il secondo album «Giovani», che ha debuttato direttamente al primo posto della classifica italiana di vendita. Quasi un lasciapassare per il 69° festival della canzone italiana, dove Irama ha saputo ottenere un buon piazzamento anche grazie alla collaborazione con Noemi per la serata dei duetti. «È stato un Sanremo ricco di colori, grazie al lavoro straordinario del direttore artistico - ha detto Irama -. Felice di aver fatto parte del cast e aver potuto portare il mio messaggio». Ma ad alimentare la sua fama in queste ultime settimane è stata anche la travagliata love story con l’ex-corteggiatrice di «Uomini e Donne» Giulia De Lellis, che ha letteralmente monopolizzato le cronache rosa: storia ormai finita, avvertono i rotocalchi, mentre il popolo del gossip già è in fermento per scoprire la nuova «fiamma» di Filippo. •

C.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok