24 ottobre 2019

Spettacoli

Chiudi

12.09.2019

«Marenzio Plays» in rassegna Studenti in tour per la Lombardia

Gli allievi coinvolti si esibiranno da Brescia a Cremona, da Sondrio a Monza BrianzaIl tavolo della conferenza-stampa di presentazione di ieri
Gli allievi coinvolti si esibiranno da Brescia a Cremona, da Sondrio a Monza BrianzaIl tavolo della conferenza-stampa di presentazione di ieri

Emozionare ed emozionarsi: la terza edizione di «Marenzio Plays» non lascia spazio a dubbi. Potersi esibire in pubblico, dopo anni di studio e di sacrifici, è un grande traguardo. È crescita, intima e professionale. È gioia ma allo stesso tempo tensione. Ed è quanto vivranno decine di studenti del Conservatorio Luca Marenzio di Brescia nella rassegna concertistica itinerante, progetto coordinato dal docente Gabriele Rocchetti. Un tour lombardo (che in realtà ha già avuto inizio in primavera ma che riprenderà a partire da lunedì) che nasce e si sviluppa grazie alla collaborazione con scuole, accademie e associazioni musicali del territorio provinciale e regionale. Unione che ha permesso di stilare un calendario a dir poco interessante ed eclettico: 24 date sinfoniche articolate sulle note di Bach, Schubert, Scarlatti, Chopin, Vivaldi e molti altri. Concerti dalle formazioni più varie con duo pianistico, trio di violini, corno e pianoforte, ensemble di ottoni, sinfonie per organo solo. Strumenti espressi dagli studenti della scuola bresciana che, finalmente, potranno cimentarsi con il difficile mestiere del musicista, vivendolo nella sua interezza. «Un’esperienza a dir poco formativa. Per gli studenti sarà una valida possibilità di arricchire il proprio bagaglio culturale. Per il Conservatorio, invece, rappresenterà una nuova occasione per confermarsi punto di riferimento del territorio, in uno scambio reciproco verso una crescita comune» ha dichiarato Giammatteo Rizzonelli, presidente del Conservatorio. Un’opportunità che viaggia su diversi binari. «È importante per i nostri allievi avere spazi idonei in cui esibirsi pubblicamente al di fuori della scuola: sono collaborazioni fattive che rendono la nostra offerta formativa molto più attraente», ha sottolineato Alberto Baldrighi, direttore del Marenzio. VIA ALLA STAGIONE autunnale lunedì alle 21 a Ghedi, nella sede dell’Associazione Culturale Quinto Grado di via Brescia 17, con musica jazz interpretata dagli studenti Edoardo Morselli e Giuliano Dal Bosco. Appuntamento successivo il lunedì seguente (23 settembre) sempre alle 21 e sempre con il jazz di Giuliano Dal Bosco, Marco Pasinetti e Andrea Greco in un’esibizione a Plemo di Esine, nella sede dell’Associazione culturale Quinto Grado Media Factory di viale Campassi 66. Poi via via un susseguirsi di date (programma completo su www.consbs.it) in giro per la Lombardia. Un tour che terminerà giovedì 31 ottobre, nel salone di rappresentanza del municipio di Manerbio, con il concerto di Giuseppe Ribola, Luca Arrigoni, Davide Redana e Leonardo Viviani sulle musiche di P.Ros e P. Sciortino. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marta Giansanti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok