20 agosto 2019

Spettacoli

Chiudi

31.08.2018

Morgan torna
per brindare al
Franciacorta

Marco «Morgan» Castoldi: classe 1972, fondò i Bluvertigo nel 1991
Marco «Morgan» Castoldi: classe 1972, fondò i Bluvertigo nel 1991

Il calice di bollicine l'aveva tra le mani, in Latteria Molloy, qualche mese fa. Con la chitarra e una discreta dose di buone intenzioni tradotte – per una volta – nella sacralità della dimensione musicale. Quella del concerto. Stavolta il vino buono potrà goderselo tra le vie dei negozi, nei banchi di assaggio allestiti dalle cantine del Franciacorta. Poi chissà. Morgan torna a Brescia, lo aspettano al Franciacorta Outlet Village venerdì 7 settembre. Dentro un format («Musica e Parole»), che ha già caratterizzato l'estate della cattedrale modaiola franciacortina. Dove cascherà a pennello, visti i suoi malcelati vezzi da dandy sonoro, che dell'estetica ha fatto una cifra non indifferente. L'incontro è per le 21, quando il leader dei Bluvertigo salirà sul palco per dialogare con il giornalista e dj Massimo Cotto. Amenità musicali, esistenziali e tutto il resto. Sarà il Morgan di sempre. O forse no. La scaletta è come sempre un rebus: «proporrà brani dal suo repertorio alternandoli alle canzoni di cantautori che hanno segnato il suo percorso artistico...» comunica l'organizzazione. Quei 3 puntini di sospensione, però, lasciano spazio a sorprese. D'altronde della carriera e del personaggio si è detto e scritto tutto, e il contrario di tutto. Talento ed eccessi, cantautorato alto e scivoloni, vittorie memorabili come due Targa Tenco e l'Mtv Europe Music Awards (400mila dischi venduti), esperienze televisive meno indimenticabili. Ma è arcinota quella di X-Factor, dove potrebbe tornare al posto dell’ex compagna Asia Argento. La sua è una storia da poète maudit, con tutte le conseguenze del caso. Nel presente, intanto, spicca l'impegno con Bompiani. Nei panni, in questo caso, di regista teatrale de «La canzone perfetta», in uscita a fine anno. Altra certezza, poi: ci sarà un pianoforte. E quindi la formula del recital. Pezzi pregiati plausibili? Da «Altrove» a «Decadenza», con deviazioni in zona Bowie e De André. DALLE 19.30 verranno predisposti controlli agli ingressi della Piazza centrale, per incanalare l'ingresso – gratuito – all'appuntamento, sino a una capienza massima di 3.160 persone. In parallelo all'evento, il Village resterà aperto con tutti i suoi 160 negozi e le isole di degustazione del vino a mezzanotte. •

J.MAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok