03 agosto 2020

Spettacoli

Chiudi

27.03.2020 Tags: Musica

Next Station, il primo graffio dei ruggenti anni ’20

Next Station: da ieri è disponibile on-line il loro nuovo singolo
Next Station: da ieri è disponibile on-line il loro nuovo singolo

Elia Zupelli «Qual è la prima cosa che farai quando tutto questo sarà finito? Noi non vediamo l’ora di tornare a suonare. Per ora vi facciamo compagnia così: “Perspective”, il nostro primo singolo di questi ruggenti anni '20». Quindi, l’esortazione a un ascolto incendiario: «Keep your fire burning!». VIVO, IMPETUOSO, è più o meno l’effetto generato attraverso le vibrazioni positive diffuse da Next Station, reggae band che viene da Savona e che dopo aver sfondato quota 60mila ascolti (solo su Spotify) con l’album d’esordio intitolato «Frames», torna ora all’assalto di questi tempi incasinati con un brano nuovo di pacca che spiana idealmente la strada a un inedito corso artistico all’insegna dell’evoluzione e della sperimentazione. SOTTO L’EGIDA di Cockroach International Production, etichetta indipendente fondata dal dj/producer Mekis insieme a Winston Cobe e che ormai da tempo ha messo radici anche a Genova, oltre che in città, zona Carmine. Disponibile su tutte le piattaforme digitali, oltre che nello store della stessa Cockroach, la traccia segna di fatto anche un nuovo inizio per Next Station, una sorta di spartiacque fra il prima e il dopo, fra ciò che è stato e ciò che sarà. ATTIVO DAL 2015 con l’obiettivo di proporre «un genere che permettesse alla gente di ballare e sorridere, spaccando un po’ la monotonia della musica alternativa nella scena savonese», il progetto ha infatti subito recenti metamorfosi sia stilistiche – virate verso sonorità che hanno assunto sempre più esplicitamente toni soul, hip hop, r’n’b, pur conservando quei momenti «in levare» nell’onda ritmica fin dal giorno zero - che nella line up, attualmente composta da Luca Durante (chitarrista), Luca Burattini (batterista) e Daria Ciarlo (voce), con Samuel Nkereuwen e Andrea Bottaro, produttore dei precedenti lavori, entrati a inizio anno rispettivamente nel ruolo di tastierista e bassista. Da tre a cinque, per un suono più pieno, complesso e articolato e un maggiore impatto. Dopo un periodo di «rodaggio» e ancor più intenso lavoro in studio, la formazione ha ritrovato l’alchimia: «Perspective» è dunque il brano-manifesto che apre un nuovo capitolo nella storia della band savonese, evocando le atmosfere di un secondo album già in divenire. Il tutto accompagnato da un videoclip ufficiale che è disponibile da ieri sera sui canali social del gruppo. Un ritorno in grande stile, in attesa che la musica torni a circolare sui palchi, dalla Liguria alla Lombardia. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok