04 agosto 2020

Spettacoli

Chiudi

04.12.2019

Pio e Amedeo al Dis_Play «La classe non è qua»

Pio e Amedeo: questa sera si esibiranno all’interno del Brixia Forum
Pio e Amedeo: questa sera si esibiranno all’interno del Brixia Forum

Lo scorso febbraio sul palco del teatro Ariston si sono definitivamente smarcati in diretta dallo stereotipo di comici «trash e un po’ volgari», espugnando il Festival di Sanremo con venti minuti di satira «fieramente qualunquista», un picco di share del 54% e applausi a scroscio come degno sigillo nazionalpopolare. Sottoscritto anche da Claudio Baglioni, che ha gongolato non poco per la scommessa non vinta ma stravinta (specie quando all’acme del loro show hanno recitato la sua «Uomini persi»). CONSACRAZIONE sanremese a parte, il successo di Pio D'Antini e Amedeo Grieco in arte semplicemente Pio e Amedeo affonda le radici molto più in là nel tempo: dal debutto in Rai con «Stiamo tutti bene» a Le Iene, passando per «Base luna», la gavetta nelle tv locali e le esperienze al cinema, fino al gran botto con «Emigratis», fortunato programma in onda su Italia 1 che raccontava «le vacanze esuberanti e a scrocco» dei due comici foggiani, presi a importunare vari malcapitati vip nelle varie Ibiza e Formentera, con scali mondani-metropolitani a Parigi, New York e in altre grandi città. Senza pruderie, senza peli sulla lingua. Del resto - lo hanno sempre pensato e mai nascosto, in chiave autoironica come si conviene - «La classe non è qua». Al punto che il refrain è diventato pure il titolo del nuovo spettacolo, ideale seguito del precedente «Tutto fa Broodway», che il duo sta presentando in tutta Italia con riscontri di pubblico lusinghieri e che stasera farà tappa in città al Dis_Play del Brixia Forum (organizza Cipiesse, appuntamento alle 21; biglietti a 30 e 45 euro, rispettivamente in secondo e primo settore numerato, disponibili in prevendita sul circuito ticketone.it oppure direttamente alle casse della sala di via Caprera fino ad esaurimento posti). «DISSACRANTI, ironici e iconici», come vengono annunciati, Pio e Amedeo «porteranno in scena delle nuove gag ed esilaranti battute capaci di far ridere, ma anche riflettere. Non mancheranno i due personaggi che li hanno resi celebri in televisione con ‘Emigratis’, ospiti e sorprese speciali…». Il valore aggiunto naturalmente sarà la loro alchimia comica ultrarodata, anche ben oltre il palcoscenico, visto che «siamo nati in un bollente agosto, il mese dei fichi d'altronde, il mese delle angurie gelate mangiate sulla spiaggia con i noccioli che scivolano sui gomiti… Era il 1983, a Foggia, la Miami del sud, dove siamo stati due giorni nella stessa stanza del reparto maternità». Come rimarcano nella loro biografia social, non prima di aver dato l’appuntamento al pubblico dagli stessi canali, ovviamente a modo loro: «Ciao raga, qua sotto le date del tour di dicembre... mè mi raccomando che vi aspettiamo per scambiarci gli auguri! a proposito portate le scorze dei mandarini e i fagioli che facciamo pure la tombola». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

E.ZUP.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok