10 aprile 2020

Spettacoli

Chiudi

29.01.2020

Orchestra, Frizza, Tifu: il Grande per Beethoven

Riccardo Frizza: dirigerà l’Orchestra del Maggio Musical FiorentinoAnna Tifu: origini sarde, è stata ospite dei concerti di Andrea Bocelli
Riccardo Frizza: dirigerà l’Orchestra del Maggio Musical FiorentinoAnna Tifu: origini sarde, è stata ospite dei concerti di Andrea Bocelli

Serata dedicata a Ludwig van Beethoven, quella in programma alle 20.30 al Teatro Grande con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretta da Riccardo Frizza e la partecipazione di Anna Tifu al violino solista: il programma comprende l’Ouverture in fa minore op. 84 «Egmont» e il Concerto in re maggiore per violino e orchestra op. 61 del genio di Bonn; e nella seconda parte sarà eseguito il pezzo beethoveniano più famoso, la Sinfonia n. 5 in do minore op. 67. Se l’Ouverture che aprirà la serata è un pezzo orchestrale molto famoso, meno nota è la figura storica di Egmont, che Goethe mise al centro di un suo dramma e per il quale Beethoven scrisse le musiche di scena: l’olandese Conte di Egmont fu un condottiero al servizio di Carlo V e divenne il simbolo del tentativo un accordo tra cattolici spagnoli rappresentati dal Duca D’Alba e i protestanti fiamminghi, ferocemente perseguitati. Il Concerto in re maggiore per violino e orchestra op. 61 venne scritto in poche settimane nel 1806, in un periodo di grande creatività, al contrario del Concerto op. 61la celebre Sinfonia n. 5 che completa la serata ebbe un’elaborazione lunga e complessa. LA VIOLINISTA Anna Tifu, originaria di Cagliari, a 11 anni debuttava come solista con l’Orchestra National des Pays de la Loire e l’anno dopo alla Scala di Milano nel Concerto n.1 di Max Bruch; a 14 vinceva il Concorso internazionale Viotti Valsesia e il Concorso internazionale «Marcello Abbado» di Stresa. Suona il violino Antonio Stradivari «Marèchal Berthier» 1716 ex Napoleone, messo a sua disposizione dalla Fondazione Canale di Milano. Ha collaborato con musicisti come Maxim Vengerov, Yuri Bashmet, Ezio Bosso, Michael Nyman, Boris Andrianov, con la ballerina Carla Fracci, l’attore John Malkovich e Andrea Bocelli, che nel 2011 ha invitato Anna come solista ospite in concerti in Italia, Egitto e Stati Uniti. Il direttore bresciano Riccardo Frizza ha studiato sia a Brescia sia al Conservatorio «Verdi» di Milano, perfezionandosi all’Accademia Chigiana di Siena. Per alcuni anni è stato direttore dell’Orchestra Sinfonica di Brescia e dal 1998 - vinto il Concorso Internazionale per Direttori d’Orchestra della Filarmonica di Stato della Sud-Boemia, Repubblica Ceca - ha guidato la Filarmonica di San Pietroburgo, la Orquesta de Galicia, la Staatskapelle di Dresda, la Philarmonia Orchestra di Londra; regolarmente ospite al Metropolitan di New York e in Oriente, ha guidato la New Tokyo City Orchestra e la Kyoto Symphony Orchestra. L’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino ha una storia quasi centenaria: fondata nel 1928 da Vittorio Gui ha visto sul suo podio figure straordinarie come Wilhelm Furtwängler, Dimitri Mitropoulos, Herbert von Karajan e Leonard Bernstein e direttori italiani come Claudio Abbado, Riccardo Muti fino a Riccardo Chailly e Fabio Luisi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.FERT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok