24 ottobre 2020

Spettacoli

Chiudi

11.02.2020 Tags: Teatro

Paolini e il Circo Pfm e Giacobazzi: un poker di show

Marco Paolini, scrittore, drammaturgo e attore: con il suo teatro civile ha raggiunto una notevole famaGiuseppe Giacobazzi: fa cabaret
Marco Paolini, scrittore, drammaturgo e attore: con il suo teatro civile ha raggiunto una notevole famaGiuseppe Giacobazzi: fa cabaret

Musica, teatro e comicità tutti insieme appassionatamente: linguaggi trasversali pronti a convergere sullo stesso palco, quasi a ribadire la vocazione artistica più che mai eclettica impressa sulla nuova stagione del Gran Teatro Morato, al cui orizzonte si stagliano giorni di traffico particolarmente intenso. COMINCIANDO dal 22 febbraio, quando protagonista nella sala di via San Zeno sarà Marco Paolini, attore, autore e deus ex machina del teatro di narrazione che porterà in scena «Nel tempo degli dèi - Il calzolaio di Ulisse», spettacolo in cui l’eroe omerico verrà dipinto «non solo in bianco e nero ma con delle zone di grigio… con i suoi errori, le sue colpe e le sue imperfezioni, la sua disillusione e le sue malinconie, per renderlo più uomo e meno eroe». ATMOSFERE completamente diverse, ma attesa invariata, anche per l’appuntamento in programma l’indomani, il 23, allorché al Morato farà tappa il tour europeo del Circus-Theatre Elysium: un cast di 30 atleti, acrobati e ballerini professionisti racconterà «Alice nel paese delle meraviglie» attraverso la più innovativa delle arti circensi. Annunciato come «un progetto artistico unico al mondo, sofisticato, elegante e onirico, che intreccia ginnastica acrobatica, recitazione e danza per raccontare la leggendaria fiaba di Lewis Carroll in una nuova veste scenica», lo spettacolo ne evocherà gli iconici protagonisti - Alice, il Cappellaio Matto, il Coniglio, il Gatto del Cheshire, la Regina – tra scenografie immersive, suggestioni in 3D e inedite licenze poetico-narrative... Il 24 sul palco della sala di via San Zeno arriverà la Premiata Forneria Marconi con il concerto «Pfm canta De André - Anniversary», impreziosito da due ospiti d’eccezione: Flavio Premoli (fondatore della stessa Pfm) e Michele Ascolese (storico chitarrista di Fabrizio De André). L’ULTIMO appuntamento del mese, il 28, sarà invece nel segno di Giuseppe Giacobazzi, «poveta romagnolo vinificatore» (al secolo Andrea Sasdelli), che attorno alla dicotomia uomo-maschera ha costruito il suo nuovo spettacolo intitolato «Noi – Mille volti e una bugia», «dialogo, interiore ed esilarante, di oltre venticinque anni di convivenza a volte forzata…venticinque anni fatti di avventure e aneddoti, situazioni ed equivoci, gioie e malinconie, vissuti dall’uomo Andrea e interpretati dal comico Giacobazzi. Come in uno specchio, o meglio come in un ritratto, dove questa volta a invecchiare è l’uomo e non il ritratto». I biglietti per i vari spettacoli si possono già acquistare in prevendita su www.ticketmaster.it, www.zedlive.com e sugli altri portali on-line di riferimento (www.granteatromorato.com). • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Elia Zupelli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok